HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Inter granitica in stile Herrera"

(Punto-campionato su Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma e Torino)
24.09.2015 13:00 di Carlo Nesti   articolo letto 42931 volte

Il destino decide di voltare le spalle alle protagoniste del recente passato: la Juventus, raggiunta al 92', e la Roma, battuta da un autogol all'85'.

Le provinciali che non ti aspetti, Sassuolo e Chievo, toccano il cielo con un dito, mentre la Sampdoria è trascinata dal fenomeno Eder.

L'Inter granitica di Melo e Medel eguaglia le 5 vittorie su 5 di 49 anni fa di Helenio Herrera, con una difesa degna di quel passato: 1 solo gol al passivo.

La Juventus, al contrario, ottiene il minimo risultato con il massimo sforzo: 36 tiri sono un'enormità, eppure non evitano, come contro l'Udinese, la beffa.

La Fiorentina sbuca alle spalle dei nerazzurri, e il fattore "K" di Kuba e Kalinic è l'impronta del nuovo corso di Paulo Sousa, con Borja Valero leader.

Il Torino non può pretendere nulla da un solo tiro in porta, e se Quagliarella è stanco, servirebbe dall'inizio la fisicità di Belotti o Maxi Lopez.

Il Milan viene spiegato attraverso i gol: 8 segnati dicono che l'attacco è ricco di soluzioni, compreso Balotelli, ma altrettanti subiti sono troppi.

La Lazio-baby di Anderson, Kishna e Milinkovic salva Pioli, che sarebbe stato condannato, comunque, da defezioni-chiave: De Vrij, Biglia, Candreva e Klose.

La Roma, centrando lo specchio della porta il doppio degli avversari, si imbatte in Viviano, più forte della classe di Pjanic, Iago, Dzeko e Salah.

Dal Napoli, dopo il 10-0 contro Bruges e Lazio, si esigeva il salto di qualità, perché chi pensa in grande deve riuscire a superare il Carpi.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accadde Oggi...

Primo piano

Conferme milanesi per la Fiorentina. Nonostante l'arbitraggio mal digerito Non le ha certamente mandate a dire il presidente della Fiorentina Mario Cognigni nell'immediato dopo gara contro l'Inter. "Mazzoleni è stato il migliore in campo per l'Inter", ma anche "il VAR crea protagonismo manifestato all'ennesima potenza". Attacchi forti e precisi, diretti...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy