Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Carlo Nesti: "Inter granitica in stile Herrera"

Carlo Nesti: "Inter granitica in stile Herrera"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 24 settembre 2015 13:00La scheda di Carlo Nesti
di Carlo Nesti
(Punto-campionato su Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma e Torino)

Il destino decide di voltare le spalle alle protagoniste del recente passato: la Juventus, raggiunta al 92', e la Roma, battuta da un autogol all'85'.

Le provinciali che non ti aspetti, Sassuolo e Chievo, toccano il cielo con un dito, mentre la Sampdoria è trascinata dal fenomeno Eder.

L'Inter granitica di Melo e Medel eguaglia le 5 vittorie su 5 di 49 anni fa di Helenio Herrera, con una difesa degna di quel passato: 1 solo gol al passivo.

La Juventus, al contrario, ottiene il minimo risultato con il massimo sforzo: 36 tiri sono un'enormità, eppure non evitano, come contro l'Udinese, la beffa.

La Fiorentina sbuca alle spalle dei nerazzurri, e il fattore "K" di Kuba e Kalinic è l'impronta del nuovo corso di Paulo Sousa, con Borja Valero leader.

Il Torino non può pretendere nulla da un solo tiro in porta, e se Quagliarella è stanco, servirebbe dall'inizio la fisicità di Belotti o Maxi Lopez.

Il Milan viene spiegato attraverso i gol: 8 segnati dicono che l'attacco è ricco di soluzioni, compreso Balotelli, ma altrettanti subiti sono troppi.

La Lazio-baby di Anderson, Kishna e Milinkovic salva Pioli, che sarebbe stato condannato, comunque, da defezioni-chiave: De Vrij, Biglia, Candreva e Klose.

La Roma, centrando lo specchio della porta il doppio degli avversari, si imbatte in Viviano, più forte della classe di Pjanic, Iago, Dzeko e Salah.

Dal Napoli, dopo il 10-0 contro Bruges e Lazio, si esigeva il salto di qualità, perché chi pensa in grande deve riuscire a superare il Carpi.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000