HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti - Punto Coppe - "L'Italia fa 13 (gol) in Europa"

06.11.2015 11:50 di Carlo Nesti   articolo letto 16460 volte

Come per tutte le squadre nuove, e la Juventus, anche se in molti dimenticano, lo è, la crescita bianconera non è lineare, ma procede a strappi.

Se no, non si spiegherebbero una ventina di minuti di sofferenza, una trentina di dominio, e una quarantina, in 10 contro 11, di ulteriore sofferenza.

Di positivo, quella mezz'ora centrale, Buffon, Lichtsteiner e Pogba, e di negativo, l'avvio, il finale, Chiellini, Hernanes, Dybala e Morata.

A proposito di strappi imprevedibili: anche la Roma si accoda, e rischia di far saltare la teoria, secondo la quale ogni partita è unica e irripetibile.

Dopo il 4-4 di Leverkusen, ci si ferma, fortunatamente, sul 3-2, senza altre svolte da infarto, con un primo tempo scaltro, al cospetto di un rivale suicida.

I giallorossi segnano tanto, e incassano troppo, deludendo in Szczesny, Florenzi, Rudigher e Digne, ma brillando in Nainggolan, Pjanic, Dzeko e Salah.

Il Napoli, quando si cimenta in Europa League, la trasforma in sala giochi, con 16 gol segnati e 1 subito, e Sarri deciso a dare più spazio a Gabbiadini.

La Fiorentina innesta la marcia giusta contro il Lech, e Ilicic, uno dei rigenerati da Paulo Sousa, ribadisce di essere efficace come Kalinic.

La Lazio, infine, trova una boccata d'ossigeno contro il Rosenborg, dimostrando che non si vive di solo Klose, grazie alla doppietta di Djordjevic.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Un talento al giorno, James Garner: già nei piani di Solskjaer Il Manchester United ha provveduto nelle scorse settimane a blindare James Garner. Il centrocampista classe 2001 ha firmato un nuovo accordo fino al 30 giugno 2022, con opzione di rinnovo per un altro anno. Talento inglese, Garner ha già esordito in Premier League lo scorso 27 febbraio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510