VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti - Punto Coppe - "L'Italia fa 13 (gol) in Europa"

06.11.2015 11:50 di Carlo Nesti   articolo letto 16456 volte

Come per tutte le squadre nuove, e la Juventus, anche se in molti dimenticano, lo è, la crescita bianconera non è lineare, ma procede a strappi.

Se no, non si spiegherebbero una ventina di minuti di sofferenza, una trentina di dominio, e una quarantina, in 10 contro 11, di ulteriore sofferenza.

Di positivo, quella mezz'ora centrale, Buffon, Lichtsteiner e Pogba, e di negativo, l'avvio, il finale, Chiellini, Hernanes, Dybala e Morata.

A proposito di strappi imprevedibili: anche la Roma si accoda, e rischia di far saltare la teoria, secondo la quale ogni partita è unica e irripetibile.

Dopo il 4-4 di Leverkusen, ci si ferma, fortunatamente, sul 3-2, senza altre svolte da infarto, con un primo tempo scaltro, al cospetto di un rivale suicida.

I giallorossi segnano tanto, e incassano troppo, deludendo in Szczesny, Florenzi, Rudigher e Digne, ma brillando in Nainggolan, Pjanic, Dzeko e Salah.

Il Napoli, quando si cimenta in Europa League, la trasforma in sala giochi, con 16 gol segnati e 1 subito, e Sarri deciso a dare più spazio a Gabbiadini.

La Fiorentina innesta la marcia giusta contro il Lech, e Ilicic, uno dei rigenerati da Paulo Sousa, ribadisce di essere efficace come Kalinic.

La Lazio, infine, trova una boccata d'ossigeno contro il Rosenborg, dimostrando che non si vive di solo Klose, grazie alla doppietta di Djordjevic.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Una storia d'amore lunga ventidue anni Arsene Wenger lascia l'Arsenal dopo ventidue anni. Una notizia incredibile - soprattutto perché ieri, per sua stessa ammissione, non vedeva problemi nonostante lo stadio andasse progressivamente svuotandosi (pur con il tutto esaurito) - e la fine di una storia d'amore lunga, lunghissima....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.