HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Totti è un grande, ma, stavolta, sono più i torti che le ragioni"

22.02.2016 09:50 di Carlo Nesti   articolo letto 10337 volte

Nella vicenda-Totti, con il massimo rispetto per chiunque, mi sembra di registrare una dimenticanza generale, forse perché i "monumenti", di qualsiasi tipo siano, non hanno età.

Francesco è un signore di 39 anni, e a 39 anni, salvo eccezioni tipo "mosca bianca", o giù di lì, non esiste più spazio per nessuno, nel calcio professionistico, che conta.

Quindi, e lo dice un sentimentale convinto, come il sottoscritto, si è pregati di parlare prima di "efficienza", e poi di "riconoscenza", valori completamente distinti.

In questa stagione, 4 occhi, e non 2, quelli di Garcia e di Spalletti, hanno seguito gli allenamenti quotidiani di Totti, arrivando alla stessa conclusione su un asso.

Francesco, come giocatore, è il passato della Roma, un passato meraviglioso e indimenticabile, e, come dirigente, è l'immediato futuro della Roma, se lui lo desidera adesso.

Tutto il resto è noia, come il fatto di non lavare i panni sporchi in famiglia, e di cercare il megafono del TG1, per un lamento legittimo, umanamente, ma non tecnicamente.

Spalletti rivela scarsa sensibilità, nel momento in cui si limita al "buongiorno" e "buonasera" con qualunque elemento della rosa, e non soltanto con Totti, in quanto Totti.

Ma la riconoscenza, in ogni caso, si dimostra con l'affetto, l'applauso, e l'ingresso, di diritto, nella storia, e non con la concessione, compassionevole, di una maglia di titolare.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 23 ottobre GIORNI CALDI PER GATTUSO AL MILAN: SPUNTA IL NOME DI GATTUSO. MAROTTA, L'INTER ALLA FINESTRA. ICARDI, TRATTATIVA A OLTRANZA PER IL RINNOVO. POGBA, LA JUVENTUS TRATTA SUL PREZZO. NAPOLI-DIAWARA, FUTURO INCERTO. LA FIORENTINA DICE NO ALLO UNITED PER MILENKOVIC Nella giornata di giovedì...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy