HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Un bivio mediatico dietro ai fischi per Koulibaly"

05.02.2016 11:37 di Carlo Nesti   articolo letto 13034 volte

Secondo Sua Maestà Treccani, le persone "becere", frequenti nei nostri stadi di calcio, sono quelle che "manifestano la rozzezza d'animo e di abitudini con modi volgari e insolenti".

In oltre 40 anni di carriera, non so quante volte mi è toccato scrivere, o leggere, o sentire il termine "becero" applicato ai cori, come quelli ai danni di Koulibaly.

Su cosa fare, e cosa non fare, il dibattito è, e sarà, infinito, perché, ormai, siamo al cospetto di un bivio, che riguarda la cronaca nera in genere, e non solo il razzismo.

Succede che, se i media ne parlano, assolvono al dovere di informazione, e possono sperare di dissuadere altri, ma anche scatenare l'effetto contrario, per tragica emulazione.

Succede che, se i media non ne parlano, non assolvono al dovere di informazione, ma negano la visibilità a chi la cerca, a costo di passare per chi, ormai, ha sdoganato il peggio.

Non a caso, alla fine di Lazio-Napoli, Sarri ha dichiarato che l'interruzione di 4 minuti è stata sacrosanta, mentre Pioli ha affermato che si è dato troppo peso ad una minoranza.

Dal mio punto di vista, rispetto entrambe le posizioni, ma la bilancia personale pende dalla parte di Sarri, per una ragione molto semplice: non si può, comunque, far finta di nulla.

Questo perché, contrariamente alla tesi di Pioli, non si tratta più di "minoranze", come si credeva un tempo, ma di delinquenti capaci di trascinare nel "branco" migliaia di "burattini".

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 23 ottobre GIORNI CALDI PER GATTUSO AL MILAN: SPUNTA IL NOME DI GATTUSO. MAROTTA, L'INTER ALLA FINESTRA. ICARDI, TRATTATIVA A OLTRANZA PER IL RINNOVO. POGBA, LA JUVENTUS TRATTA SUL PREZZO. NAPOLI-DIAWARA, FUTURO INCERTO. LA FIORENTINA DICE NO ALLO UNITED PER MILENKOVIC Nella giornata di giovedì...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy