HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Una 'spallata' per Spalletti"

10.03.2016 11:34 di Carlo Nesti   articolo letto 16742 volte

Peccato, perché quella che sembrava una "mission impossibile", per la Roma, era, al contrario, un'impresa possibile, nel momento in cui si contano 6 giocatori, soli davanti al portiere, prima dello 0-1. Spalletti ha avuto ragione nel dare una "spallata" ai suoi uomini, rei di essersi accontentati, a fine partita, delle pacche sulle spalle, come se avessero tentato di scalare l'Everest, senza riuscirci. No: questo Real Madrid, almeno quello di adesso, è più simile a un San Bernardo, e cioè umano, e non alieno. Mi permetto, tuttavia, di dare anche io una bonaria "spallata", ma allo stesso Spalletti. Primo. Sapendo che il Real Madrid, per vocazione offensiva, non avrebbe gestito il 2-0 di Roma, attaccando, e concedendo spazi, perché optare per il 4-2-3-1? Secondo. Perché, in particolare, schierare Dzeko, sapendo di non potere effettuare molti cross, e verificando la sua inconsistenza nel tenere palla, per far salire la squadra, invece di optare per il 4-3-3, con Perotti "finto nueve", e un centrocampista in più? Terzo. Perché condannare al martirio Pjanic e Keita, sempre in inferiorità numerica in mediana, senza affiancare loro, in assenza di De Rossi e Nainggolan, Florenzi, impiegando un vero terzino, come Torosidis, a destra della difesa? Per me, sono 3 legittime ragioni di rammarico, "rigori in movimento" mancati, a parte.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 21 maggio JUVE, INCONTRO CON L'ENTOURAGE DI POCHETTINO. E C'È L'ACCODO CON MILINKOVIC-SAVIC. MILAN, LEONARDO AI SALUTI E GATTUSO PUO' RESTARE. INTER, CONTE ANCHE IN CASO DI EUROPA LEAGUE. AVANTI CON AUSILIO. ICARDI NON CONVOCATO PER LA COPA AMERICA. ROMA: MASSARA SALUTA, PETRACHI IN ARRIVO....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510