Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / latina / Interviste
Scudieri: "Non parlo dell'arbitro, oggi ci è andato tutto storto. Ci giocheremo l'obiettivo fino alla fine"
domenica 24 gennaio 2021 17:28Interviste
di Marco Ferri
per Tuttolatina.com

Scudieri: "Non parlo dell'arbitro, oggi ci è andato tutto storto. Ci giocheremo l'obiettivo fino alla...

La conferenza stampa del tecnico del Latina Calcio 1932, Raffaele Scudieri, nella zona mista del "Comunale" di Artena a margine del match con la Vis Artena valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie D 2020/2021 e che ha visto i padroni di casa imporsi per 2-1 sui nerazzurri.

Come si può valutare il Latina oggi e alla luce delle tre espulsioni?
Dell'arbitro non voglio parlare. Siccome abbiamo fatto un buon percorso fino ad oggi e oggi è la seconda sconfitta in undici partite, con un pareggio e tutte vittorie. Altrimenti finisce come domenica scorsa, quando qualcuno ha detto che non accetto i verdetti e che parlo bene solo quando vinco. Avete visto voi quello che è successo, una partita tranquilla e ben giocata perchè il campo lo permette. Complimenti all'Artena per il manto, il campo è grande e bellissimo. Siamo stati ingenui, se così si può dire, e abbiamo abboccato. La responsabilità della sconfitta è tutta del sottoscritto, alla squadra non ho niente da rimproverare. Nella parte finale, in 8 contro 11, li abbiamo fatto tremare. Ovviamente non sto parlando di occasioni nitide, ma abbiamo avuto una pressione giusta, la partita anche in 10 contro 11 dopo l'1-1 di Teraschi non ha visto loro creare grandi occasioni. Oggi è cominciata così ed è andata così, complimenti a loro. Ai miei devo rimproverare qualcosa per le tre espulsioni e martedì ne parleremo. Da una parte è un atteggiamento che dimostra che ci teniamo, perché abbiamo un impegno e lo vogliamo onorare fino alla fine. Siamo convinti e lo sono ancora più dopo la partita di oggi, perché la squadra ha carattere e mette tutto quello che ha in campo. Dobbiamo ritornare ad essere un po' più sereni e tranquilli. Anche oggi cominciamo la partita con un 1-0 un po' così, su una situazione letta male e con qualche errore individuale. Nel calcio ci sta, è un momento in cui sbagliamo delle cose semplici di lettura. Dopo l'1-1 ci si è messo il rosso che, secondo me, è un po' accentuato. 

Anche in 8 i ragazzi hanno offerto atteggiamento e qualità: si riparte da questo?
Il Latina è vivo, è un gruppo, è una squadra, ha un'anima, ha voglia e un obiettivo. Sono convinto che ce lo giocheremo fino alla fine. In 8 contro 11 o 9 contro 11, nel calcio di oggi, contro una squadra organizzata e che ha giocatori esperti, diventa complicato fare trame. Non abbiamo fatto, ma era oggettivamente impossibile. Ma allo stesso tempo non abbiamo neanche concesso. Era una partita che senza quei due rimpalli, non sarebbe finita così. Non sono fatalista, il mio ruolo non mi porta ad esserlo, ma oggi non ci è andato bene un rimpallo o un contrasto. Se mi parli di squadra viva sono d'accordo, ma nelle trame gli uomini in meno si sono sentiti. Loro avevano un atteggiamento guardingo, si abbassavano a cinque ed era normale fosse così. Il 2-1 non arriva da un predominio, è parso piuttosto casuale. Sembrava una partita indirizzata verso l'1-1, sembrava che andasse bene a loro e forse anche a noi, visto che eravamo già uno in meno. A fine primo tempo ho detto ai ragazzi che in 10 si poteva vincere, altrimenti ci saremmo messi lì e contro due attaccanti forti così, era rischioso. Poi è venuto il gol, ma se lo prendo da 40 metri ok, ma il calcio è anche questo. Merito a loro.

Domenica probabilmente si riposerà visti i casi di Covid del Monterosi: avete 10 giorni per ritrovare un po' di tranquillità
Dobbiamo recuperare anche noi di giocatori, oggi ho buttato dentro Di Renzo che non si è mai allenato. Ho cercato di smuovere qualcosa, anche Alessandro aveva 65 minuti. Poi esce fuori un'espulsione del genere, ma non voglio commentarla perché la terza mi sembra ridicola. Questi giorni ci serviranno per recuperare giocatori più che tranquillità. Spero che Di Renzo prenda solo una giornata. Sono giocatori che hanno fatto le prime 9-10 partite, non è facile per chi ha giocato di meno portare la croce, anche per una questione di condizione. Useremo questi giorni per riflettere, per correggere gli errori commessi e per crescere ulteriormente. Questo è un campionato lungo, siamo all'undicesima giornata. Abbiamo perso tre punti, ma acquisito un'esperienza, ovvero la sommatoria delle fregature perse. Oggi abbiamo perso una partita e servirà per le prossime.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000