HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » News
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Coppa delle Fiere, Zazzaroni risponde alle critiche: "Laziali, fatevi curare!"

Il direttore del Corriere dello Sport dice la sua sulla scelta del quotidiano di inserire il trofeo, non riconosciuto dalla Uefa, nel conteggio dei titoli conquistati dalla Roma.
19.05.2019 06:55 di Annalisa Cesaretti    per lalaziosiamonoi.it   articolo letto 1038 volte

Continua a far discutere la scelta del Corriere dello Sport di inserire la Coppa delle Fiere nel conteggio dei trofei vinti dalla Roma. Il punto della questione è che, considerando anche la suddetta coppa, Lazio e giallorossi sarebbero in parità in termini di titoli vinti (15 a 15). La sponda biancoceleste non ci sta e la ragione è semplice: la Coppa delle Fiere non è un trofeo riconosciuto dalla Uefa. Viene da chiedersi, quindi, per quale motivo il quotidiano sportivo abbia deciso tenerlo in considerazione. Alle critiche dei lettori ha risposto il direttore del giornale, Ivan Zazzaroni. Durante la trasmissione radiofonica Deejay Football Club ha detto: "Ragazzi, fatevi curare. Io veramente non riesco a entrare in quel mood e in quella dimesione lì. Cioè, un collega laziale ha messo la Coppa delle Fiere, perché è presente negli albi d'oro di altri grandi club, e tutti 'eh però eh' (rumoreggia, ndr). Ma io non lo so! Ho bisogno di ferie".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510