HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » Nato Oggi...
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

Fabio Paratici, il braccio destro di Marotta che ha rifondato la Juventus

13.07.2018 05:00 di Lorenzo Di Benedetto    articolo letto 27236 volte
Fabio Paratici, il braccio destro di Marotta che ha rifondato la Juventus
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Da giocatore non ha raggiunto livelli altissimi, ma una volta appesi gli scarpini al chiodo la sua carriera ha svoltato verso l'eccellenza. Gli inizi da giocatore di Fabio Paratici sono da ricondurre alla Borgonovese, prima di trasferirsi al Piacenza nell'89. Poi Palazzolo, Fiorenzuola e Pavia, prima dell'esperienza al Sassuolo. La carriera agonistica continuò con cambi sistematici ogni anno fra Marsala, Novara, Palermo, Lecco, Savoia e Giugliano. Quindi, nel 2002, l'esperienza al Brindisi, l'ultima della sua carriera agonistica. Ultima ma non meno importante delle altre, visto che proprio in quegli anni, dal 2002 al 2004, Paratici conobbe Beppe Marotta. Nel 2004, dopo l'addio al calcio giocato, entra nell'organigramma della Sampdoria come osservatore proprio grazie all'intuizione dello stesso Marotta. La collaborazione fra i due fece crescere rapidamente il rampante Paratici e nel 2010 ecco la grande occasione: la Juventus. La sfida inizialmente si presentò complicata, visto che il club bianconero doveva ricostruire dopo anni difficili, ma a distanza di 8 anni possiamo dire che Paratici, e Marotta ovviamente, hanno avuto ragione. I 7 scudetti consecutivi, in fondo, spiegano più di mille altre parole. Per non parlare poi del colpo del secolo arrivato martedì, con Cristiano Ronaldo che vestirà la maglia bianconera. Oggi il direttore sportivo della Juventus compie 46 anni. Sono nati oggi anche Pasquale Marino, Marco Lanna, Tomas Danilevicius, Craig Bellamy e Guillermo Ochoa.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy