HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Le Statistiche

Genoa-Chievo, la serie stavolta dovrebbe premiare i rossoblù

19.09.2017 11:56 di Redazione Footstats  Twitter:    articolo letto 2374 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La differenza fra Serie A e cadetteria? La spiegano i numeri di Genoa-Chievo.
In Serie B il bilancio degli scontri diretti al Ferraris è in perfetto equilibrio con 2 successi per parte e 2 segni X. Ma nel massimo torneo italiano ecco che i gialloblù prendono il sopravvento e finiscono per comandare sul fronte delle vittorie, 5-3, e dei gol messi a segno, 17-12.
Tuttavia a colpire è la quasi assenza del segno X, solo uno, fra l’altro in occasione del primo scontro diretto del 2008-2009 quando il risultato finale fu di 2-2: Pinzi, Milito su calcio di rigore, Olivera e Pellissier.
Da segnalare, infine, l’alternanza di successi negli ultimi quattro scontri diretti. Nel 2013-2014 e nel 2015-2016 si sono imposti i rossoblù, nel 2014-2015 e nel 2016-2017 i gialloblù. Stando a questa serie nel turno infrasettimanale dovrebbe avere la meglio la compagine di mister Juric… una delle cinque squadre ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato.

CONFRONTI DIRETTI A GENOVA (SERIE A E SERIE B)
15 incontri disputati
5 vittorie Genoa
3 pareggi
7 vittorie ChievoVerona
21 gol fatti Genoa
24 gol fatti ChievoVerona

PRIMA SFIDA A GENOVA (SERIE A)
Genoa-ChievoVerona 2-2, 36° giornata 2008/2009

ULTIMA SFIDA A GENOVA (SERIE A)
Genoa-ChievoVerona 1-2, 34° giornata 2016/2017


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

La Juventus come unica offerta Nei giorni passati c'è stato un gran bailamme sul possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo in altre squadre che non fossero la Juventus. È possibile. Perché un anno fa Jorge Mendes ne aveva parlato con Fassone e Mirabelli, dicendo anche "vedremo". Forse non erano le prime crepe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy