Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il gigante maliano che spaventò la Juventus

Il gigante maliano che spaventò la JuventusTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 25 novembre 2020 09:56Le Statistiche
di Redazione Footstats

Una partita in cui andò in onda il fattore “D”.
Perché nel 2-4 di qualche stagione fa, unico precedente in Serie A di un Benevento-Juventus, tutti i marcatori avevano per iniziale del cognome la quarta lettera dell’alfabeto: Dybala (autore di un tripletta con 2 centri su rigore), Diabaté (artefice di un doppietta), infine, Douglas Costa.
E un approfondimento lo merita proprio il gigante (194 centimetri d’altezza) maliano.
Arrivato a gennaio 2018 in prestito dal campionato turco, Diabaté Cheick Tidiane, questo il nome completo, con gli Stregoni mise assieme 8 gol (6 di destro e 2 di testa) in 11 presenze. Tre le doppiette realizzate (oltre quella citata contro i bianconeri, infatti, ci sono anche quelle contro l’Hellas Verona e il Sassuolo) e due le reti singole (a Crotone e Genoa). Insomma, un rendimento di tutto rispetto. Che però non gli fu sufficiente a rimanere in Italia. La stagione seguente, infatti, Diabaté avrebbe giocato negli Emirati Arabi.
Allo scontro diretto valido per la nona giornata della Serie A 2020-2021 arrivano la squadra con la miglior difesa del campionato, la Juventus per via dei 6 gol incassati, e quella con la retroguardia più perforata, il Benevento a causa delle 20 reti subite.
Non solo.
La Vecchia Signora è anche il club che al momento ha collezionato più segni X di chiunque altro, 4 su 8 match sostenuti (ma solo 7 effettivamente disputati), mentre dall’altra parte gli Stregoni sono ancora a quota zero (come Napoli e Bologna).
A quando risale l’ultimo match di A chiuso in parità dai campani? Era la 35esima giornata del 2017-2018, 29 aprile 2018, 3-3 al Vigorito contro l’Udinese. Sabato saranno trascorsi da quel giorno ben 945 giorni.

CONFRONTI DIRETTI A BENEVENTO (SERIE A)
1 incontro disputato
0 vittorie Benevento
0 pareggi
1 vittoria Juventus
2 gol fatti Benevento
4 gol fatti Juventus

PRIMA E ULTIMA SFIDA A BENEVENTO (SERIE A)
Benevento-Juventus 2-4, 31° giornata 2017/2018

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000