HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Le Statistiche

Inzaghi, la prima volta (contro Pioli) non si scorda mai

23.11.2018 16:45 di Redazione Footstats  Twitter:    articolo letto 945 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La prima vittoria non si scorda mai.
E la prima, fra l’altro all’esordio, in Serie A per mister Filippo Inzaghi è arrivata proprio contro Stefano Pioli. Stagione 2014-2015, il calendario decide per un inizio con Milan-Lazio. Sarà 3-1 per i rossoneri guidati dal tecnico oggi al Bologna.
Un girone più tardi, però, il mister della Fiorentina saprà prendersi la rivincita, 3-1 anche in Lazio-Milan.
E così il bilancio dei testa a testa fra i due nel massimo campionato è in perfetto equilibrio: 1 vittoria per parte, 4 gol fatti e subiti.
Non scordiamo però che Pioli è un ex. Con la tuta dei felsinei ha affrontato le stagioni dal 2011-2012 al 2013-2014. Un totale di 89 caps in campionato con 27 affermazioni, 28 pareggi, 34 battute d’arresto.
Soprattutto sarà la dodicesima volta che il mister originario di Parma sfiderà la sua ex squadra, evento già accaduto allenando il Modena, il Grosseto, il ChievoVerona, la Lazio, l’Inter e, l’anno scorso, la Fiorentina. Fra A e B conta 11 match con 7 successi, 2 segni X, 2 sconfitte (nel 2010-2011 alla guida dei clivensi e nel 2007-2008 con i maremmani).

TUTTI I PRECEDENTI FRA INZAGHI E PIOLI IN CAMPIONATO
1 vittoria Inzaghi
0 pareggi
1 vittoria Pioli
4 gol fatti squadre di Inzaghi
4 gol fatti squadre di Pioli


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

River Plate-Boca Juniors 0-1, Xeneizes avanti al 45': decide Benedetto Notte magica al Santiago Bernabéu. Più per lo spettacolo stellare delle due curve che per quanto espresso in campo da River Plate e Boca, almeno fino alla mezz'ora. Dopo un'ottima palla gol di Pablo Perez al 30', al 44' ci ha pensato infatti Dario Benedetto a far esplodere di gioia...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->