HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Le Statistiche

Sassuolo-Fiorentina: uno, due, tre...

06.12.2018 11:33 di Redazione Footstats  Twitter:    articolo letto 1286 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Uno, come il numero di successi ottenuti dal Sassuolo: la passata stagione, quando l’1-0 fu rimato da Politano, oggi all’Inter, al minuto 40 del primo tempo.
Due, come i segni X spuntati al termine dei 6 incroci di campionato: il primo nel 2015-2016, 1-1 con Borja Valero e Floccari nel tabellino dei marcatori; il secondo la stagione successiva, 2016-2017, 2-2 con reti, in sequenza, di Chiesa, Politano su rigore, Iemmello e, infine, Bernardeschi.
Tre come le vittorie conquistate dalla Fiorentina: la prima in assoluto nella Serie C2 girone B 2002-2003, 0-1 grazie al bomber della risalita nel calcio che conta, Riganò; poi ancora uno 0-1, alla prima in A, 2013-2014, con Giuseppe Rossi man of the match; infine, nel 2014-2015 ecco un 1-3 con Salah e doppietta di Babacar (oggi ex) per i viola, Berardi per i neroverdi.
La Fiorentina non vince dalla settima giornata, a parte il ChievoVerona nessuno in campionato ha saputo fare peggio.
Il Sassuolo dopo un avvio brillante, 13 punti nei primi sette turni, fra l’ottavo e il 14esimo di punti ne ha raccolti invece solo 7, praticamente dimezzando il ritmo di marcia.

CONFRONTI DIRETTI COL SASSUOLO SQUADRA DI CASA (SERIE A E SERIE C)
6 incontri disputati
1 vittoria Sassuolo
2 pareggi
3 vittorie Fiorentina
5 gol fatti Sassuolo
8 gol fatti Fiorentina

PRIMA SFIDA A REGGIO EMILIA (SERIE A)
Sassuolo-Fiorentina 1-3, 23° giornata 2014/2015

ULTIMA SFIDA A REGGIO EMILIA (SERIE A)
Sassuolo-Fiorentina 1-0, 34° giornata 2017/2018


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Siviglia-Lazio 2-0, agli ottavi va la più forte: decisivi Ben Yedder e Sarabia Il Siviglia elimina la Lazio e si qualifica agli ottavi di finale di Europa League. Passa la squadra più forte, passa la squadra che ha meritato di più. Ai biancocelesti resta senza dubbio l'alibi degli infortuni (andata giocata senza Immobile e Milinkovic-Sivic), ma anche la consapevolezza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510