HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lecce » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

LIVE TMW - Allegri: "Se non fosse stata decisiva, Ronaldo avrebbe riposato"

Premi F5 per ricaricare la pagina
11.12.2018 18:20 di Marco Conterio    articolo letto 20260 volte
Fonte: dal nostro inviato a Berna
LIVE TMW - Allegri: "Se non fosse stata decisiva, Ronaldo avrebbe riposato"
Tempo di conferenza stampa per Massimiliano Allegri: il tecnico della Juventus si presenta davanti a microfoni e taccuini alla vigilia della gara contro lo Young Boys. Vincere per evitare il secondo posto nel girone è l'imperativo: in caso di pari e di successo contemporaneo dello United contro il Siviglia, infatti, gli scontri diretti porterebbero i bianconeri in seconda piazza nel Gruppo H. Tre assenti nella formazione juventina: Barzagli, Khedira, Benatia. "E' più importante dell'Inter perché ci giochiamo il primo posto e farlo è importante, è un nostro obiettivo". Sulla formazione. "Non giocherà Chiellini, ci sarà Rugani con Bonucci. Giocherà Bentancur, difficilmente Alex Sandro che è a disposizione. Davanti Ronaldo, gli altri devo decidere". Sul valore dello Young Boys. "Dobbiamo cercare di vincere la partita, servirà una partita seria e la Juventus lo farà. Siamo una squadra responsabile, un risultato negativo ce lo porteremmo dietro e non ne abbiamo tempo. Dopo 72 ore giochiamo il derby e dobbiamo continuare a fare risultati. Prima di dire che sarà facile, serve giocare sul campo. A Manchester hanno fatto una bella partita, con personalità. Se non affronti queste gare così, esci con le ossa rotte. Farà freddo, saremo sul sintetico: servirà attenzione". Su Ronaldo. "Non fosse stata decisiva, avrebbe riposato, lui come tanti altri. Lo farà Chiellini perché quando vede il sintetico si fa male... Anche durante la passeggiata gli ho detto 'cammina poco e piano'...". Sul primo posto. "La Juve fa parte delle prime classificate ed evitare agli ottavi Real Madrid, Barcellona, Manchester City, sarebbe importante. Speriamo che stasera passino Napoli e Inter, vorrebbe dire vedere le quattro italiane agli ottavi: affronteremmo un quarto di finale più facile". Sulla Champions. "E' nettamente più competitiva: ci sono tante squadre che hanno possibilità di arrivare in fondo. Noi, il Real Madrid, il Barcellona, il Bayern Monaco, il Paris Saint-Germain, il Liverpool stesso, il Manchester City. In tante possono arrivare in fondo, l'unico turno più morbido può essere l'ottavo se arriviamo primi, altrimenti giocheremmo contro una di queste grandi squadre. Sarà una Champions difficilissima, nei turni successivi". Sul centrocampo e su Emre Can. "In mezzo ne ho due e mezzo giocare a tre è difficile. Matuidi non sarà della partita, verrà in panchina. Ho Pjanic e Bentancur, potrà dare minutaggio a Emre Can a gara in corso. Gli altri giocheranno. Se gioca Emre non gioca Pjanic...". Su Bernardeschi e su Douglas Costa. "Stanno bene tutti e due, anzi. Stanno riprendendo una condizione ottimale, fisica e mentale, daranno una mano entrambi a gara in corso o dall'inizio. Poi è importante anche sabato dove avrò bisogno di tutti". Su Alex Sandro. "Rientra domani a disposizione, metterlo dentro subito sul sintetico mi sembra rischioso. Sarà pronto per sabato. Non mi interessano le scorie e quel che ci resterà... Ma poi non ci resterà niente! Dovrà andare via per forza, giochiamo sabato e dovremo essere pronti per il derby".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Lecce

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510