HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lecce » Serie C
Cerca
Sondaggio TMW
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

Serie C, Cuneo e Reggina deferite per inadempimenti COVISOC

11.12.2018 21:19 di Tommaso Maschio    articolo letto 2372 volte
Fonte: figc.it
Serie C, Cuneo e Reggina deferite per inadempimenti COVISOC
Due società di Lega Pro, Cuneo e Urbs Reggina, sono state deferite dal Procuratore Federale al Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare su segnalazione della CO.VI.SO.C.. Insieme al Cuneo, a titolo di responsabilità diretta e di responsabilità propria, è stato deferito l’amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della società Oscar Becchio “per non aver versato, entro il 16 ottobre 2018, i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per la mensilità di agosto 2018 e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento dei contributi Inps sopra indicati. In relazione ai poteri e funzioni dello stesso, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi competente e ai periodi di svolgimento degli stessi”. In un secondo documento, il Cuneo è stato deferito, a titolo di responsabilità diretta e di responsabilità propria, insieme a Oscar Becchio, “per non aver corrisposto, entro il 16 ottobre 2018, gli emolumenti dovuti per le mensilità di luglio e agosto 2018 ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo ad eccezione di Conrotto Giorgio e Rosso Andrea per le rate di incentivazione all’esodo, e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati; L’Urbs Reggina è stata deferita a titolo di responsabilità diretta e di responsabilità propria, insieme al presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante pro-tempore della società Demetrio Praticò, “per non aver versato, entro il 16 ottobre 2018, le ritenute Irpef e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di luglio e agosto 2018 e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps sopra indicati”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lecce

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510