HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lecce » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

Napoli, Ancelotti: "Gara-trappola, i tanti cambi ci hanno aiutato"

22.09.2019 17:21 di Pierpaolo Matrone    articolo letto 1343 volte
Napoli, Ancelotti: "Gara-trappola, i tanti cambi ci hanno aiutato"
© foto di Insidefoto/Image Sport
Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, dopo la vittoria contro il Lecce è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Nella prima parte siamo stati un po' leziosi, ma per il resto la prestazione è stata buona per tutti i 90 minuti".

Su Llorente: "Si è presentato molto bene, ha giocato con Milik e mi è piaciuto anche lui per come si sono posizionati. Il primo gol nasce da un tiro di Milik. Davanti abbiamo tanta varietà".

Era difficile dopo il Liverpool? "Era una partita trappola dopo Liverpool, ma i tanti cambi ci hanno aiutato".

Alla fine i valori della squadra vengono sempre fuori.
"Prima c'è sempre preoccupazione, per il fatto di cambiare giocatori e altre cose. Chi ha giocato col Liverpool va in panchina e qualcuno può pensare male, invece dal punto di vista mentale la squadra è stata ottima, ha gestito la partita e l'ha portata a casa in sicurezza".

Sul tandem offensivo di peso Milik-Llorente: "Milik ha preso la posizione di centrodestra, Insigne centrosinistra e Llorente centravanti. Milik lì si trova bene perché ha possibilità di ricevere e calciare da fuori. E' abituato perché tante partite le ha fatte con Lewandowski. Mi sono piaciuti entrambi. In fase difensiva hanno lavorato il giusto, in fase d'attacco sono stati entrambi importanti".

Sul centrocampo: "Allan è uno dei pochi centrocampisti che non può giocare sull'esterno, come ha fatto Fabian o altre volte Zielinski. Abbiamo loro due ed Elmas che possono giocare in tutti i ruoli. E dietro c'è Gaetano che sta crescendo".

Quindi Allan giocherà spesso in Champions perché l'unico di sostanza? "Non lo so. Allan è un giocatore importante. Ha giocato col Liverpool perché mette sostanza e ne avevamo bisogno".

Su Inter e Juventus: "A occhio la Juve è ancora da definire. Conoscendo Sarri e le sue squadre, credo sia in via di definizione. L'Inter ha già le sue certezze, la Juventus le troverà nelle prossime partite".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lecce

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510