HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lecce » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Roma, Veretout da equilibratore a guastafeste in 72 ore: a Lecce riposa?

28.09.2019 08:15 di Dario Marchetti    articolo letto 6697 volte
Roma, Veretout da equilibratore a guastafeste in 72 ore: a Lecce riposa?
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
C’era una volta Jordan Veretout, arrivato dalla Fiorentina in estate e in grado di conquistare tutti nelle partite contro Sassuolo e Bologna e 72 ore dopo ribaltare un giudizio positivo per colpa dell’errore che ha spianato la strada al gol di Zapata con l’Atalanta. La storia del centrocampista francese, però, inizia a giugno. Quando Petrachi, grazie a una telefonata di Fonseca, lo strappa al Milan. Le condizioni nelle quali arriva a Trigoria non sono ottimali. E’ in ritardo nella forma fisica e nel pre-campionato con la Fiorentina ha preso una botta che smaltirà solamente a ridosso di Ferragosto. L’esordio con la quadra giallorossa, infatti, è rimandato alla gara con il Sassuolo. Gioca al fianco di Cristante e la coppia garantisce subito maggior equilibrio rispetto ai precedenti esperimenti fatti da Fonseca. Veretout chiude la prestazione in crescendo con 61 palle giocate e 54 passaggi riusciti. Numeri che lo etichettano come “l’equilibratore” della squadra. Statistiche praticamente confermate contro il Bologna e alle quali si aggiungono 10 duelli vinti e la discesa negli ultimi secondi della gara che porta al gol vittoria di Dzeko.
LECCE - Fonseca non ha dubbi. Lo ripropone con l’Atalanta lanciandolo in coppia con Cristante già alla vigilia del match, ma 72 ore dopo l’esaltazione di Bologna, arriva la batosta. Vereteout è tra i peggiori in campo. Manca d’intensità e si dimezzano i suoi numeri: 35 passaggi riusciti su un minimo di 40 effettuati. A peggiorare le cose, la palla persa che porta al vantaggio di Zapata. Notte da dimenticare per il francese che è tornato a lavorare a Trigoria con il resto del gruppo ma sapendo di poter perdere il posto da titolare. Difficile pensare a una seconda chance per Diawara. Fonseca dopo la sfida con il Basaksehir è stato chiaro: “Deve imparare a scalare e essere più rapido nel momento in cui perdiamo la palla”. L’idea, allora, potrebbe essere quella di arretrare nuovamente Pellegrini, ma molto dipenderà da Zaniolo, il quale sta vivendo un periodo di alti e bassi. Se non dovesse essere confermato il 22 giallorosso nei titolari, allora ci sarà spazio ancora per Veretout dal primo minuto per mancanza di alternative.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lecce

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510