HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » mantova » Serie D
Cerca
Sondaggio TMW
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

Il Mantova è sempre più di Setti. Via Ferrari e Strafinger

15.02.2019 15:42 di Tommaso Maschio    articolo letto 5212 volte
Il Mantova è sempre più di Setti. Via Ferrari e Strafinger
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Nella giornata di ieri in casa Mantova c’è stata un’assemblea dei soci da cui Maurizio Setti, già presidente dell’Hellas Verona, è uscito ulteriormente rafforzato e sempre più padrone unico del club lombardo. Nel nuovo consiglio d’amministrazione, oltre al dimissionario Strafinger (rappresentante di Pablo Dana), è assente anche Antonio Ferrari, ex vicepresidente e rappresentante dei soci di minoranza del club, mentre fanno il loro ingresso come consiglieri Francesco Barresi (direttore operativo del Verona) e Daniela Scalabrini (consulente di Setti). Lo riporta La Gazzetta di Mantova spiegando che nei prossimi mesi alcuni dei vecchi soci di minoranza e lo stesso Pablo Dana potrebbero sfilarsi di fronte agli aumenti di capitale che Setti porterà avanti. “Noi soci mantovani - dice Ferrari -, abbiamo fatto rinascere il calcio e accompagnato l’avvio della nuova gestione, che adesso è partita alla grande ed è giusto vada avanti, sperando che ci regali grandi soddisfazioni sul campo”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Mantova

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510