HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » News
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Milan, la differenza fra i due tempi

22.10.2019 01:00 di Manuel Del Vecchio    per milannews.it   articolo letto 291 volte
Fonte: App Ufficiale AC Milan
Milan, la differenza fra i due tempi
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Da quando è iniziato il campionato, il Milan ha incassato solo due gol nel primo tempo e ben nove nel secondo tempo. Per quanto riguarda i gol nei primi tempi, il saldo è in parità perché i rossoneri hanno rimontato il gol del Genoa a Marassi vincendo la gara mentre non sono riusciti a fare altrettanto contro la Fiorentina. Il saldo negativo è rappresentato, invece, dai secondi tempi.

È nei secondi 45' che sono arrivati i gol decisivi di Udinese, Inter (due), Torino (due) e Lecce (sempre due), oltre alle due reti viola che hanno ulteriormente appesantito il punteggio di Milan-Fiorentina. Quali siano i motivi della disparità di rendimento fra i due tempi, soprattutto di tenuta difensiva, non è semplice da indagare. La squadra non sembra palesare dei deficit di carattere atletico. L'attenzione potrebbe invece concentrarsi sulla fase difensiva e sulla tenuta mentale.

A Udine la partita sembrava almeno incanalata sullo 0-0, ma poi è arrivato il gol su calcio d'angolo. Il Derby si era riassestato dopo le iniziali occasioni nerazzurre, però da una rimessa laterale il Milan ha finito per prendere gol. A Torino la squadra era in controllo dopo aver sfiorato ripetutamente il 2-0, mentre non appena il Torino ha accelerato e cambiato assetto sulla fascia sinistra sono arrivate le due reti di Belotti una in fila all'altra.

Anche ieri, i due gol del Lecce potevano essere evitati con maggiore compattezza e maggiore attenzione. Contro i salentini il Milan ha giocato il miglior match della stagione a San Siro sul piano offensivo. Il lavoro di Stefano Pioli prima della trasferta di Roma, invece, dovrà essere concentrato su cosa accade nella fase difensiva rossonera, quando gli attacchi degli avversari diventano più determinati e più arrembanti. Una chiave di volta importante per la stagione rossonera.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510