HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Nuova Champions - Olanda, l'Ajax dice sì. E spunta la BeNe League

16.06.2019 16:18 di Gaetano Mocciaro    articolo letto 17053 volte
Nuova Champions - Olanda, l'Ajax dice sì. E spunta la BeNe League
© foto di Insidefoto/Image Sport
Da nobile decaduta l'Olanda sta tornando a ruggire. L'escalation dell'Ajax ha esaltato l'Europa intera e ha fatto capire quanto alto sia il potenziale per il club se potesse giocare più partite internazionali. In un sistema come l'Eredivisie, campionato di alto livello ma non l'eccellenza europea, anche una big è costretta ad essere poco più che un serbatoio per le grandi d'Inghilterra, Spagna e magari Italia. I casi De Jong, già ceduto e De Ligt in partenza fanno capire che non si può andare oltre questo livello. Dalla sentenza Bosman in poi il paese non ha più alzato la Champions League, accontentandosi di una Coppa UEFA nel 2002 col Feyenoord. Quale futuro per il calcio nei Paesi Bassi?

FORMAT - 18 squadre che si affrontano in un girone all'italiana due volte per un totale di 34 partite.

RICAVI - 69 milioni di euro distribuiti alle 18 squadre partecipanti secondo il criterio dei risultati negli ultimi 10 anni. L'Ajax, nella posizione più alta, ha guadagnato circa 9 milioni di euro, il PSV 8 milioni, il Feyenoord poco più di 7. L'ultima guadagna 1,7 milioni circa. È stato trovato un accordo fra i club a far sì che il 5% dei ricavi dalla UEFA per la qualificazione a una fase a gironi vengano distribuiti a tutti i club. In caso di guadagni per partecipazione alle fasi successive si va al 3,75%. È il primo caso di sistema di solidarietà in un campionato europeo.

SODDISFAZIONE GENERALE - Sebbene il campionato olandese non sia già assegnato ma, anzi, nelle ultime tre stagioni sportive ha visto tre vincitrici diverse, storicamente ha sempre lasciato le briciole a squadre che non fossero Ajax, PSV o Feyenoord. Gli ultimi exploit riguardano l'AZ nel 2009 e il Twente nel 2010. Per rendere il torneo più competitivo da qualche stagione si parla di renderlo più "esclusivo", diminuendo il numero di partecipanti da 18 a 16 squadre. Ed è un punto sul quale l'Ajax preme proprio per avere un calendario più internazionale e meno nazionale con incontri già decisi.

CAMPIONATO SOVRANNAZIONALE - Nel calcio femminile esiste la BeNe League, un campionato unico per Belgio e Olanda. Per distanze e cultura simile sarebbe un progetto fattibile anche per gli uomini. Ma ci sono alcuni ostacoli. La UEFA anzitutto è contraria a questi tipi di tornei. Seconda opposizione: i tifosi. Il campanilismo non è solo questione italiana e gli stessi supporters olandesi, delle squadre meno blasonate, preferiscono il caldo derby con i vicini. Per un tifoso del Groningen è importante la sfida con l'Heerenveen, decisamente meno con lo Standard Liegi. Infine il torneo femminile del Benelux non sembra aver accresciuto il livello tecnico.

POSIZIONE SULLA RIFORMA CHAMPIONS -
L'Ajax è a favore della nuova Champions League. Risponde in merito Edwin van der Sar, vicepresidente dell'ECA: "Non tutti sono nati a Manchester o Londra. Dobbiamo dare un modo anche a chi viene da campionati come Polonia, Portogallo, Grecia, Turchia, Olanda di crescere a livello europeo. L'Ajax due anni fa ha raggiunto la finale di Europa League e due mesi dopo è uscita ai preliminari. C'è bisogno di dare ai club maggiore stabilità per poter crescere. Se giochi in un grande campionato nazionale è più facile, ma bisogna pensare anche agli altri". Insomma, giusto dare continuità ai club europei evitando che una buccia di banana (vedi eliminazione per mano del Rosenborg nei playoff di Europa League 2017/18) comprometta una stagione e di conseguenza porti danni economici non indifferenti. Diverso il discorso da parte degli altri club: l'Eredivisie oggi non assegna posti diretti nella fase a gironi di Champions League e una riforma renderebbe la strada maggiormente in salita.

Record vittorie consecutive: 4
HVV (1899/1900-1902/03), PSV (1985/86-1988/89 e 2004/05-2007/08), Ajax (2010/11-2013/14)

Ultimi 10 anni
2010 - Twente
2011 - Ajax
2012 - Ajax
2013 - Ajax
2014 - Ajax
2015 - PSV
2016 - PSV
2017 - Feyenoord
2018 - PSV
2019 - Ajax

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510