HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 14 settembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
15.09.2019 01:00 di Alessandra Stefanelli    articolo letto 18150 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 14 settembre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
JUVENTUS, MANDZUKIC VERSO L’ADDIO: SIRENE DA QATAR E MLS. INTER, PER L’ATTACCO PUO’ TORNARE DI MODA LASAGNA. AUSILIO: “IL RINNOVO DI LAUTARO? HA ANCORA QUATTRO ANNI DI CONTRATTO”. BOLOGNA, MIHAJLOVIC GUIDA LA SQUADRA DALL’OSPEDALE.

Dopo l’esclusione eccellente dalla liste di Champions League, arriva anche la prima non convocazione in campionato: Mario Mandzukic non farà parte della truppa bianconera che questo pomeriggio sfiderà la Fiorentina. Il croato - si legge sulle pagine di Tuttosport - starebbe riflettendo l’addio insieme con il suo procuratore Ivan Cvjetkovic: la pista più concreta di mercato è il Qatar. Alla Juventus e al giocatore è arrivata una proposta importante, ma nelle ultime ore sarebbe arrivata anche un'offerta dalla MLS.

Stasera l'Inter torna a incrociare l'Udinese di Rodrigo De Paul, Kevin Lasagna e Samir, tre elementi che a più riprese sono stati accostati ai nerazzurri. Come scrive La Gazzetta dello Sport De Paul è stato un sogno invernale, poi ha iniziato a piacere a tutti ed il prezzo è lievitato. Lasagna poteva essere un'usato sicuro ed i nerazzurri potrebbero tornare a pensarci, soprattutto se Lasagna sarà quello della stagione 2017/18. Infine Samir: ha 24 anni, ha pienamente recuperato dagli infortuni ed ha fiducia nei suoi mezzi e nelle sue qualità.

Queste le dichiarazioni di Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, ai microfoni di Dazn prima della sfida contro l'Udinese. "Siamo contenti per il rendimento di Lautaro. Il rinnovo del contratto non è una cosa all'ordine del giorno, è un ragazzo molto giovane che ha ancora quattro anni di contratto con noi. Per il contratto avremo tempo".

Niente trasferta per Sinisa Mihajlovic, ma il tecnico del Bologna è pronto a guidare i suoi direttamente dalla sua stanza dell'istituto di Ematologia di Sant'Orsola. Sinisa è alle prese con la seconda onda di cure contro la leucemia, che non gli impedirà di seguire la gara e mandare le sue indicazioni a Renato Baldi in tribuna. Dal collaboratore tecnico il filo diretto sarà con Emilio De Leo in panchina, mentre l'allenatore in seconda Miroslav Tanjga sarà il terminale dello staff in piedi nell'area tecnica. Un protocollo insomma già affinato. Lo riporta Tuttosport.

MANCHESTER UNITED, OFFERTO IL RINNOVO A LINDELOF. REAL MADRID, IL MANCHESTER UNITED VUOLE KROOS: PRONTA UN’OFFERTA DA 75 MILIONI. TOTTENHAM, ERIKSEN FA MURO PER IL RINNOVO: A GENNAIO PUO’ ANDARE VIA GRATIS. MANCHESTER CITY, PIACCIONO DIEGO LLORENTE E UNAI NUNEZ.

Il Man United ha proposto il rinnovo di contratto a Victor Lindelof dopo i contatti che il giocatore ha avuto nel corso dell'estate con il Barcellona. A riportarlo è il Daily Express.

Secondo quanto riportato da Bild, a gennaio il Manchester United presenterà al Real Madrid un'offerta da 75 milioni di euro per Toni Kroos. Visto l'interesse che i Blancos hanno da sempre per Pogba, non è da escludere che l'affare venga allargato proprio al centrocampista francese che tanto piace a Zidane.

Il mercato s'è chiuso e ci sono alcuni nodi che non sono venuti al pettine. In casa Tottenham, ad esempio, non sono riusciti a rinnovare il contratto di Christian Eriksen (27), in scadenza il prossimo giugno 2020. E, secondo Marca, il Real Madrid sarebbe pronto ad apparire in scena se fino a gennaio non dovesse esserci nessun passo del danese verso il suo attuale club. Gli Spurs continuano a fare pressione su di lui, provando a spingerlo verso il prolungamento, ma al momento Eriksen sembra fermo sulla sua intenzione di non rinnovare. A partire dal primo giugno, poi, il centrocampista sarà libero di negoziare con altri club ed è quello il momento che attendono dalla Capitàl.

Il Manchester City ha perso Aymeric Laporte per 5-6 mesi a causa di un grave infortunio al ginocchio. Così a gennaio Pep Guardiola potrebbe pensare di tornare sul mercato per dare una buona alternativa ai titolari Stones e Otamendi. Due nomi che piacciono all'ex Barcellona sono Diego Llorente e Unai Nunez. Più defilata invece l'opzione Marc Bartra, che non sta vivendo un gran momento.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510