HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » napoli » Le Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

De Paola, ex dir. Tuttosport: "Ho parlato con amici e tutti mi dicono che ADL pensa solo al denaro"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Paolo De Paola, giornalista.
12.09.2019 06:00 di Redazione Tutto Napoli.net    per tuttonapoli.net   articolo letto 279 volte

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Paolo De Paola, giornalista, ex direttore di Tuttosport: “Uno dei grandi temi del calcio in Italia, è la differenza che c'è nelle frange estreme del tifo. Non è educazione, ma norme da rispettare, attenzione al codice. Fin quando non matura una volontà politica forte di disperdere le frange più estreme, non si risolverà il problema. Il trascinamento arriva sempre da 100-200 persone al massimo, con cori veramente demenziali".

L'INTERVISTA AD ADL  - "C'è poco da disapprovare, è Aurelio. Dispensa stima a chiunque, da Ancelotti, Sarri, Juventus e Agnelli. Per quanto riguarda il  Napoli, è l'unica cosa che toppa nell'intervista. Ogni tanto fa la sviolinata su Napoli, ma lui vive a Roma. Fa dei proclami, ma non vive qui. Ho parlato con amici e tutti mi dicono che De Laurentiis pensa al denaro. Ferlaino era detestato, ma tutti hanno dovuto riconoscere che amava visceralmente il Napoli, da tifoso. Ricordo tutti gli elenchi dei torti subiti dagli arbitri, faceva chiasso a difesa del Napoli, ha fatto degli investimenti portando Maradona e due scudetti. Nel momento del salto di qualità, De Laurentiis si tira indietro, lascia sempre il Napoli poco competitivo. L'esempio con Lotito non è per niente sbagliato, il Napoli bene o male in Europa ci va, oltre non riesce ad andare e da fastidio a qualsiasi tifoso. Quando stai sul podio e non riesci a prendere il primo posto, fa rosicare il tifoso. Questo è un anno importante e decisivo per il Napoli, dall'anno prossimo si capiranno le reali intenzioni di De Laurentiis".
 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Napoli

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510