HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » napoli » Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Llorente: "Mi hanno rotto la maglia prima del gol, non sono uno che si butta ma era rigore! Solo sfortuna, ora testa al Brescia"

Nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto l'attaccante del Napoli, Fernando Llorente
27.09.2019 14:00 di Redazione Tutto Napoli.net    per tuttonapoli.net   articolo letto 244 volte
Llorente: "Mi hanno rotto la maglia prima del gol, non sono uno che si butta ma era rigore! Solo sfortuna, ora testa al Brescia"
© foto di Insidefoto/Image Sport

Nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto l'attaccante del Napoli, Fernando Llorente: "E' stato un colpo duro per noi, abbiamo fatto una buona gara con tante occasioni ma quando sbagli tanto poi capita nel calcio che l'altra squadra su una opportunità fa gol. Ma dobbiamo continuare, ora c'è già il Brescia e dobbiamo imparare da queste gare perse e cercare di fare meglio e non far ricapitare più questo perché quelle gare si vincono se vuoi vincere per il campionato. Dobbiamo dare il massimo col Brescia, far divertire i tifosi, speriamo di fare una grande gara e vincere".

C'era rigore prima della ripartenza del Cagliari del gol? "Mi hanno tirato la maglia, me l'hanno rotta. E' un vero peccato. Io non sono uno che si butta per terra, ma l'arbitro vedendolo doveva fischiarlo. Speriamo di essere più fortunati la prossima".

Sul suo arrivo a Napoli: "Sono arrivato con tanta voglia di aiutare, dare il massimo. Voglio migliorare ancora, dare il massimo per la squadra".

La coppia con Milik? "Mi sono trovato bene, lui si muove bene, crea spazi, lotta per la squadra. E' un grandissimo giocatore".

Sulla vittoria col Liverpool: "Era una gara speciale dopo aver perso la finale, è stata una bella rivincita, ma l'importante è giocare sempre con quella intensità anche se è difficile ma dobbiamo provarci perché tutte danno tre punti. Col Brescia anche, questo dobbiamo fare, scendere in campo con quella intensità e dimostrare sempre che tutte le gare sono importanti".

In Champions che percorso si può fare? "Dobbiamo continuare dopo la vittoria col Liverpool, in Belgio ci sono 3 punti, gli stessi del Liverpool e quindi dobbiamo vincere lì e confermarci primi nel gruppo".

Conosci Conte, per lo Scudetto sarà lotta a tre? Col Cagliari solo un incidente di percorso? "Sì, dobbiamo vincere quelle partite se vuoi lottare per il campionato, crediamo sia stata solo sfortuna".

Fabian, solo con un talento così si può giocare titolare a centrocampo nella Spagna: "Sì, sta giocando ad un livello altissimo. Se continua così diventerà un giocatore importantissimo per il Napoli e la nazionale, può aiutarci tanto e speriamo continui così".

Con Napoli amore a prima vista? "Sì, davvero. Mi sono sentito alla grande col calore di tutta la gente e volevo ripagare l'affetto e speriamo di continuare così. Voglio fare gol e non fermarmi".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Napoli

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510