HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » napoli » Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Il punto di Martino a TN: "Tutto sul destino di Ancelotti! Per il futuro escludo Allegri, ci sono due nomi che forse non piaceranno ai tifosi! Due colpi a gennaio, su Ibra..."

Carmine Martino, giornalista Mediaset, è il radiocronista storico del Napoli: potete seguirlo e vivere ogni sfida in diretta su Kiss Kiss con la sua voce
05.12.2019 07:40 di Redazione Tutto Napoli.net    per tuttonapoli.net   articolo letto 588 volte

Le difficoltà del momento, le suggestioni della panchina e il mercato all'orizzonte: questi i temi dell'editoriale del giovedì di Carmine Martino su Tuttonapoli. Il radiocronista Kiss Kiss commenta l'attualità esprimendo pareri tra una notizia e l'altra. Si comincia dal campo.

Come ti spieghi il ko col Bologna? "Il Napoli non ha equilibrio, è sfiduciato, è logorato da una crisi di nervi, psicologica, e da un'ondata di negatività che ha investito spogliatoio e ambiente. Malgrado tutto era riuscito a passare in vantaggio con Llorente ma al primo gol incassato sono uscite fuori tutte le fragilità psicologiche e tattiche. La sconfitta arriva perché neppure in panchina c'è lucidità...".

Ti riferisci ad Ancelotti? "A lui e ad alcune scelte. Non si possono fare certi cambi. L'ingresso di Mertens per Elmas ha stravolto tutti gli equilibri del centrocampo, si sono aperte praterie e il Bologna ne ha approfittato".

Napoli in crisi, eppure De Laurentiis rinnova fiducia ad Ancelotti. "Ma per avere ulteriori certezze dobbiamo aspettare le prossime partite. De Laurentiis è sincero ma ora bisogna capire come reagirà la squadra. In tal senso il ritiro può essere utile, ma ad una sola condizione".

Quale? "Se tutti si diranno quello che pensano realmente per cercare di costruire insieme qualcosa che possa funzionare. Ancelotti è un allenatore intelligente, esperto, sa cosa vuole il calciatore. Credo possa risolvere la situazione, ma anche i migliori falliscono, dunque - in caso di risultati ancora negativi - non escluso possa esserci una decisione drastica da parte di De Laurentiis". 

Proiettandoci al futuro: eventualmente, quale sostituto in panchina? "Escludo Spalletti e soprattutto Allegri. L'ex Juve ha un ingaggio che fa paura e poi pretenderebbe giocatori di primissimo piano. Penso a due allenatori emergenti: De Zerbi e Filippo Inzaghi. Magari non piaceranno ai tifosi ma hanno voglia di crescere, proprio come accadde con Mazzarri e Sarri. Personalmente, dovendo scegliere, restando nel capo delle opinioni, apprezzo molto De Zerbi. Sarebbe una bella scommessa". 

Ibra andrà al Milan? "Non so quale sarà il suo futuro, so solo che il Napoli ci avrà anche creduto, ma mai fino in fondo. Semplicemente si è informato sul destino di un grande calciatore che è sul mercato. Intanto per gennaio le priorità sono altre, secondo me: un centrocampista che possa alternarsi ad Allan e magari un terzino sinistro". 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Napoli

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510