HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Nato Oggi...

Bastian Schweinsteiger, campione del mondo, 23 trofei: presente in MLS

01.08.2017 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 13374 volte
© foto di Imago/Image Sport

Bastian Schweinsteiger, uno dei centrocampisti più vincenti degli ultimi 15 anni, con un futuro ancora tutto da scrivere. Arrivato al Bayern Monaco all'età di 14 anni, è rimasto nel club bavarese per ben 13 stagioni, disputando un totale di 500 partite mettendo a segno 66 reti. Nell'estate 2015 il passaggio al Manchester United, con Louis Van Gaal che lo ha voluto fortemente per rinforzare la rosa dei Red Devils chiamati alla riscossa dopo alcune deludenti stagioni. Il suo apporto al club inglese non è stato però all'altezza delle aspettative e l'arrivo di Jose Mourinho ha fatto sì che la sua avventura in Inghilterra sia già giunta al capolinea. 35 presenze e due reti con la maglia dello United, mentre con quella della Nazionale tedesca ha scritto pagine importantissime, vincendo il Mondiale in Brasile nel 2014. La semifinale contro la Francia nell'Europeo 2016 è stata però la sua ultima partita con la Germania, con il centrocampista che ha annunciato il suo addio. In totale è sceso in campo 120 volte segnando 25 gol. In carriera il mediano ha vinto 8 volte la Bundesliga, 7 coppe di Germania, 2 coppe di Lega tedesca, due supercoppe di Germania, una FA Cup, una Coppa di Lega inglese, una Champions League, una Supercoppa UEFA e una coppa del mondo per club. Oggi Schweinsteiger compie 33 anni e dallo scorso marzo veste la maglia dei Chicago Fire.

Sono nati oggi anche Danny Blind, Nwankwo Kanu, Hasan Sas, Iago Aspas, Nemanja Matic e Domenico Berardi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

16 luglio 1950, il Maracanazo fa cadere nella disperazione il Brasile Il 16 luglio 1950 è una data che entra nella storia dei Mondiali: al Maracanã di Rio de Janeiro va in scena la partita conclusiva dei Mondiali con Brasile-Uruguay. Non è una vera e propria finale poiché si decide in quell'edizione di decretare il vincitore attraverso un girone all'italiana....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy