HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Bill Shankly, il deus ex machina che ha reso grande il Liverpool

02.09.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 8723 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Le traduzioni dall'inglese all'italiano spesso non rendono bene l'idea del concetto originale, ma in questo caso il virgolettato che riportiamo fotografa al meglio la filosofia di Bill Shankly: "Tanti credono che il calcio sia questione di vita o di morte. Io non concordo. Posso assicurarvi che si tratta di una questione molto, molto più importante". Questa fu soltanto una delle massime regalate al mondo dallo scozzese, prima giocatore e poi allenatore. Di molte squadre, ma soprattutto del Liverpool, club che portò dalla seconda divisione ai successi in campo nazionale e soprattutto sul grande palcoscenico europeo. Arrivato in Reds nel '59, il tecnico attuò un lavoro di ristrutturazione del club partendo dal settore giovanile. Dopo 3 anni il Liverpool ottenne la promozione e solo due anni dopo il titolo di campione d'Inghilterra. Un trionfo. L'anno successivo raggiunse la semifinale di Coppa dei Campioni, mentre nelle stagioni a seguire vinse altri due campionati e soprattutto la Coppa UEFA del '72-'73. Si ritirò nel '74 e da quel giorno è considerato, all'unanimità, il più grande allenatore della storia Reds. I club, per omaggiarlo, ha fatto costruire una statua in suo onore appena fuori i cancelli di Anfield. Shankly morì nel 1981. Il suo palmares con il Liverpool vede 3 campionati, 2 Coppe dì'Inghilterra, 4 Charity Shield e una Coppa UEFA. Oggi sono passati 103 anni dalla sua nascita.
Sono nati oggi anche Claude Puel, Carlos Valderrama, Ruggiero Rizzitelli, Savo Milosevic, Gustavo Bartelt, Frederic Kanoute, Joey Barton, Javi Martinez e Alexandre Pato.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

FOCUS TMW - Serie A, le panchine: 5 esoneri nei primi 12 turni Sono cinque gli esoneri dopo 12 giornate di Serie A. Protagonista assoluto il Chievo, fanalino di coda in classifica che a metà novembre è già al suo terzo allenatore: Di Carlo ha preso il posto di Ventura, che a sua volta era subentrato a D'Anna. Hanno preso la squadra in corsa anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy