HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Bob Paisley, secondo di Shankly. E tecnico più vincente della storia Reds

23.01.2019 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 6720 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Mica facile essere il successore sulla panchina del Liverpool del leggendario Bill Shankly. Bob Paisley però ci è riuscito nel migliore dei modi, mantenendo i Reds al top del calcio mondiale dopo i mitici trionfi del predecessore, superando addirittura il suo numero di successi. Arrivò a Liverpool, da giocatore, nel '39 ma il debutto fu rimandato dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Con i Reds giocherà oltre 250 partite, appendendo le scarpe al chiodo nel '54. Pochi mesi dopo decise di sedersi in panchina e per 15 anni, fino al '74, sarà il fido secondo proprio dello scozzese. Poi, dal '74, ne raccolse l'eredità. Da giocatore, a Anfield, non raccolse troppi successi, visto che riuscì a trionfare solo nella stagione d'esordio, il '46-'47, quando alzò al cielo il titolo di campione d'Inghilterra. Da allenatore, però, la musica cambiò decisamente e alla fine dei 9 anni alla guida dei Reds il suo palmares vedeva 6 campionati inglesi, 3 Coppa di Lega, 6 Charity Shield, 3 Coppa dei Campioni, una Coppa Uefa e una Supercoppa Uefa. Lasciò il Liverpool, da vincente, nel 1983 e passò in dirigenza, prima di spegnersi per malattia nel '96, all'età di 77 anni.
Oggi è il 100esimo anniversario dalla nascita di una delle più grandi leggende della storia del Liverpool.
Sono nati oggi anche Andrei Kanchelskis, Moreno Torricelli e Arjen Robben.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...

Primo piano

La promessa di Paratici: "CR7 non lascerà la Juve a fine stagione" Cristiano Ronaldo non lascerà la Juventus la prossima estate. A dichiararlo, in occasione del 'Premio Scopigno, il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici: "Ronaldo via tra un anno? Assolutamente no. È molto concentrato - riporta 'Lalaziosiamonoi' - sugli obiettivi personali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510