HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Donny Van de Beek, falso dieci totale: Maradonny ha steso CR7

18.04.2019 05:00 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 18493 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Donny Van de Beek ha la sei sulle spalle, numero del libero, lui che è anarchico tattico, organizzatore seriale. E' ying e yang, è offesa e difesa. E' l'espressione più moderna e contemporanea del calcio totale, è il trequartista che è interno, mediano, punta, incursore. E' il ragazzo al posto giusto, nel momento giusto. Un tiro rimpallato, sotto i cieli di Torino, il suo piede vorace, il suo destro chirurgico, i sogni Champions di Cristiano Ronaldo strozzati. E' figlio di tifosi dell'Ajax, a cinque anni vive la sua prima esperienza allo stadio. Tra gli otto e i nove veste già la maglia degli ajacidi, scalata verticale che poi lo porterà a debuttare tra i professionisti nel 2015 sotto la guida di Frank de Boer. E' già Nazionale, a ventidue anni oggi è un veterano della formazione di Amsterdam. Dove le copertine sono per il regista e per l'attore protagonista, Frenkie de Jong e Matthijs de Ligt. Dagli spalti della Johan Cruyff Arena e dell'Allianz Stadium, però, gli osservatori sono rimasti abbagliati dalla sua luce, non riflessa ma diretta. Pressing e costruzione, direzione e interdizione. Corsa, gol, polmoni. "Quanto di più vicino a Kevin de Bruyne ci sia nel calcio moderno". Un altro giocatore unico e universale, il belga. Come Maradonny, l'ammazza sogni di Cristiano Ronaldo.

Sono nati oggi anche Stefan Schwarz, Arturo Di Napoli, Simone Farina, Lukasz Fabianski, Wojciech Szczesny, Divock Origi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Valcareggi “A Firenze si respira un brutto clima... ma ho l’idea che i viola si salveranno con i propri mezzi e non perderanno contro il Genoa. La proprietà è contestata, Corvino pure. Mi aspetto un colpo di coda, senza bisogno di badare agli altri campi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510