Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ferenc Puskas, leggenda Real che giocò una gara in provincia di Firenze

Ferenc Puskas, leggenda Real che giocò una gara in provincia di FirenzeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net
giovedì 02 aprile 2020 12:00Nato Oggi...
di Simone Bernabei

Considerato il più grande calciatore ungherese di sempre e più in generale della storia del calcio, Ferenc Puskas ha scritto pagine indelebili degli almanacchi riguardanti l'Honved, il Real Madrid e la Nazionale magiara. In carriera, nonostante non esistano dati certi e verificati al 100%, ha segnato oltre 1000 gol, solo questo basterebbe a descrivere la sua importanza nel mondo del pallone. Seconda punta veloce e dotata di grandissimo tiro, con l'Honved giocò 354 partite segnando 357 gol. Una media realizzativa davvero da non credere. Nel '56 la sua squadra era in tournee in Europa e lo scoppio della rivoluzione ungherese gli consigliò di non fare ritorno in patria. Milan e Juventus provarono ad ingaggiarlo, ma alla fine la spuntò il Real Madrid. Prima dello sbarco al Bernabeu, però, Puskas trascorse alcuni mesi proprio in Italia, in Liguria per la precisione. E lì incontrò Renato Bonardi, dirigente del Signa 1914, una piccola società della provincia di Firenze. E prima di volare al Bernabeu, Bonardi convinse l'ungherese a giocare una partita proprio con la sua squadra. Era il 28 gennaio del '58 e il Signa 1914 vinse 3-0 contro la Fracor Empoli.
Il suo amico e compagno di squadra ai tempi del Real, Alfredo Di Stefano, lo etichettò come 'il miglior calciatore di tutti i tempi'. Nelle 8 stagioni a Madrid Puskas giocò 180 partite segnando 156 reti. Il suo palmares parla chiaro: 5 campionati ungheresi, 5 campionati spagnoli, una Coppa di Spagna, 3 Coppe dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e un Oro olimpico con l'Ungheria. Da allenatore, l'ungherese ha vinto due campionati greci col Panathinaikos e un campionato paraguayano, oltre a diversi trofei in Australia. Oggi sono passati 93 anni dalla nascita di questo meraviglioso campione, venuto a mancare nel novembre del 2006 per colpa di una malattia.
Sono nati oggi anche Teddy Sheringham, Edmundo, Marco Amelia, Ibrahim Afellay e Miralem Pjanic.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000