HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Gabriel Paletta, l'oriundo diventato grande a Parma in cerca di una chance

15.02.2019 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 20149 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Dall'Argentina all'Italia, con un biglietto di sola andata. Gabriel Paletta, sudamericano con origini calabresi, ha fatto la sua scelta alcuni anni fa, decidendo che il suo futuro sarà nel Bel Paese. Nato calcisticamente nel Banfield nel 2006 il Liverpool lo portò per la prima volta in Europa, ma dopo una sola stagione in Premier League il difensore tornò subito in Argentina, questa volta al Boca Juniors, dove rimase fino al 2010, anno nel quale per la prima volta ha vestito una maglia di un club italiano, quella del Parma. Al Tardini il centrale si è ritagliato subito tanto spazio, facendosi conoscere e guadagnandosi la convocazione nella Nazionale italiana. Nel 2015 il passaggio al Milan, ma la sua prima esperienza in rossonera non è stata certo indimenticabile, tanto che il club di via Aldo Rossi decise di cederlo in prestito all'Atalanta. Due anni fa il ritorno in rossonero e fin da subito Montella gli ha concesso una chance da titolare, che l'oriundo non ha sprecato anche se alla fine non è bastato per guadagnarsi spazio anche nella stagione attuale, sia con l'Aeroplanino che con Gattuso, tanto che il 30 gennaio 2018 si è svincolato e ha iniziato una nuova avventura in Cina. Adesso l'oriundo è di nuovo senza contratto e spera in una nuova occasione. Il suo palmares vanta un campionato argentino, una Supercoppa italiana, una Recopa sudamericana e un Mondiale Under 20. Oggi Paletta compie 33 anni.

Sono nati oggi anche Rolando Bianchi, Valeri Bojinov e Geoffrey Kondogbia.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...

Primo piano

Bilancio Milan al 30 giugno: -155.9 mln, è il peggior passivo di sempre Il bilancio del Milan per la stagione 2018-2019 registra una perdita di 155,9 milioni di euro, 20,3 milioni in più rispetto ad un anno fa quando la perdita dell'esercizio precedente che si era attestata sui 135,6 milioni. Si tratta del peggior passivo di sempre per il club rossonero,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510