HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Gianluca Pagliuca, numero 1 da record per Samp, Inter e Bologna

18.12.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 8128 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Da molti, è considerato uno dei migliori portieri italiani di sempre. Sicuramente, degli anni '90. Lui è Gianluca Pagliuca, storico ex numero 1 di Sampdoria, Inter e Bologna e fino a qualche anno fa (superato da Buffon) detentore del record per il maggior numero di partite giocate in Serie A (592). Inoltre ha parato il maggior numero di rigori in A (24). Impressionante il suo record di presenze consecutive, ovvero 247, fra il marzo del 2000 e il gennaio del 2007. Arrivato alla Samp nell'86 per volere del presidente Mantovani, nel '91 fu uno dei protagonisti dello storico scudetto blucerchiato. Nel '94 il passaggio all'Inter e l'eredità, pesantissima, di Walter Zenga. Con i nerazzurri Pagliuca, nonostante un ottimo rendimento, riuscirà ad alzare al cielo 'solo' una Coppa Uefa. Nell'estate del '99, per volere del neo tecnico Marcello Lippi (che portò con se Peruzzi), Pagliuca dovette cambiare aria e andò nel suo Bologna per poi chiudere la carriera all'Ascoli, nel 2006-2007. Alla fine, il suo palmares parla di uno Scudetto, tre Coppa Italia, una Supercoppa italiana, una Coppa delle Coppe e una Coppa UEFA. Oggi Gianluca Pagliuca compie 52 anni.
Sono nati oggi anche Ilario Castagner, Santiago Canizares, Guerino Gottardi e Theo Walcott.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

De Paul, la luce dell'Udinese promesso sposo dell'Inter In questa stagione difficile per l'Udinese, una delle poche note liete è senza dubbio Rodrigo De Paul. Al di là di qualche errore di troppo (tre rigori sbagliati in una stagione per una squadra che deve salvarsi sono decisamente troppi), l'argentino ha disputato la sua miglior stagione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510