HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Horst Hrubesch, l'Header Beast che sconfisse la Juve in Coppa Campioni

17.04.2019 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 7300 volte
© foto di Imago/Image Sport

In Germania, ad Amburgo per la precisione, è considerato uno dei calciatori più importanti di sempre. Dopo gli inizi nel Rot-Weiss Essen Horst Hrubesch fu preso dall'Amburgo per guidare il proprio attacco e mai scelta risultò più azzeccata. Hrubesch era un attaccante centrale classico che faceva del colpo di testa la sua dote migliore, come suggerisce il soprannome, 'Header Beast'. Con il club tedesco giocò 5 anni, tanto bastò per alzare al cielo diversi titoli nazionali e soprattutto la Coppa dei Campioni del 1983, vinta in finale contro la Juventus. I bianconeri, in quella finale di Atene, erano dati come assoluti favoriti ma la squadra tedesca alla fine portò a casa la coppa guidata proprio da Hrubesch, nominato capitano per l'occasione. Anche in Nazionale si è fatto valere, vincendo da protagonista l'Europeo italiano del 1980. In carriera, Hrubesch ha vinto 3 Campionati tedeschi, una Supercoppa del Belgio, una Coppa dei Campioni e un Europeo. Oggi Horst Hrubesch compie 68 anni.

Sono nati oggi anche Stefano Fiore, Raffaele Palladino, Mehdi Benatia e Shkodran Mustafi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Hellas-Benevento, le formazioni ufficiali: Armenteros e Pazzini dal 1° Turno di Pasquetta per la Serie B che si apre con la sfida d'alta classifica del Bentegodi fra Hellas Verona e Benevento. Carretta, che sostituisce Grosso sulla panchina dei veneti, opta per Pazzini al centro dell'attacco con Matos e Lee esterni. Faraoni ancora scelto come mezzala...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510