HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere della Serie A 2018/19?
  Cristiano Ronaldo
  Gonzalo Higuain
  Mauro Icardi
  Ciro Immobile
  Edin Dzeko
  Dries Mertens
  Paulo Dybala
  Gregoire Defrel
  Arkadiusz Milik
  Duvan Zapata
  Krzysztof Piatek
  Mario Mandzukic
  Leonardo Pavoletti
  Altro

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Kalle Riedle, i gol con la Lazio. E quelli che condannarono la Juve

16.09.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 9450 volte
© foto di Federico Gaetano

Di testa era praticamente immarcabile. Un vero bomber vecchio stampo, difficilmente individuabile oggi. Sarà anche per questo che ancora oggi i tifosi della Lazio ricordano con affetto Karl-Heinz Riedle. Il centravanti tedesco esordì fra i professionisti con l’Augusta, prima di passare al Blau-Weiss Berlin e iniziare a vincere al Werder Bremo. Nel 1990, dopo tante esultante tedesche, ecco la chiamata della Lazio per Kalle. In Italia resterà 3 anni e segnerà abbastanza. O come detto abbastanza per essere ricordato positivamente. Nel ’93 lasciò la Capitale per tornare in Germania, al Borussia Dortmund. Club con cui vincerà la Coppa dei Campioni in finale contro la Juventus. Partita nella quale non si risparmiò segnando due reti. Quindi Liverpool e Fulham, prima di intraprendere (ed immediatamente interrompere) la carriera di allenatore nel club del sud di Londra. In carriera Riedle ha vinto, spesso grazie ai suoi gol, un campionato tedesco occidentale, due campionati tedeschi, 3 Supercoppa di Germania, una Coppa dei Campioni e soprattutto il Mondiale di Italia ’90. Oggi Riedle compie 53 anni. Sono nati oggi anche Roberto Galbiati, Kyle Lafferty, Salomon Rondon, Aleksandar Mitrovic e Bruno Petkovic.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

19 settembre 1988, l'Italia tocca il fondo alle Olimpiadi. Lo Zambia vince 4-0 Il 19 settembre 1988 alle Olimpiadi in Corea del Sud l'Italia perde 4-0 dallo Zambia. Quella che doveva sembrare una formalità si trasformò in una delle pagine più nere del nostro calcio. Gli azzurri - allenati da Francesco Rocca - scesero in campo con Tacconi in porta, Tassotti,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy