HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Nato Oggi...

John Terry, leggenda del Chelsea e la rivincita in Champions 4 anni dopo

07.12.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 6841 volte
© foto di Image Sport

John Terry può essere senz'altro considerato uno dei giocatori più importanti della storia del Chelsea. Arrivato nel 1995 a soli 15 anni ha vestito il Blues per 22 stagioni (nel mezzo solo un prestito al Nottingham Forest). Per 717 volte è sceso in campo con il club londinese, del quale è stato capitano dal 2004, segnando 67 reti tra tutte le competizioni. Cinque FA Cup, tre Coppe di Lega, cinque Premier League, due Community Shield, una Champions e una Europa League: questo il palmares di 'The Legend', uno che non ha mai abbandonato la sua squadra scendendo sempre in campo e caricandosi di ogni tipo di responsabilità, anche di quella che poteva diventare il neo più grande della sua carriera. Nella finale di Champions League del 2008 infatti fu lui a presentarsi sul dischetto per il rigore decisivo contro il Manchester United a Mosca. Ma una non provvidenziale scivolata dello stesso Terry al momento della battuta impedì ai suoi di raggiungere il traguardo. Nel 2012 arrivò però la sua rivincita, con il Chelsea che riuscì a salire sul tetto d'Europa battendo il Bayern Monaco all'Allianz Arena. In Nazionale il difensore ha disputato 78 gare segnando 6 reti ed è stato capitano dal 2006 al 2010. Nell'estate del 2017 Terry, oramai ai margini del progetto tecnico del Chelsea, ha scelto di firmare un contratto con l'Aston Villa, club di cui oggi è vice allenatore. Oggi Terry compie 38 anni.

Sono nati oggi anche Lampros Choutos, Luca Rigoni, Ledian Memushaj e Santi Mina.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Nassi: Montolivo, Corsi, Sarri e Jorginho Detesto dover dire avevo ragione. D'accordo, so già, quando domandano come la penso, che faranno il contrario. E' scontato. La cosa mi diverte, ma devo ammettere che gli stessi, a distanza di tempo, cosparso il capo di cenere, dicono: "E pensare che l'avevi detto". Una volta al Presidente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510