HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Julen Lopetegui, il tecnico della discordia. E del nuovo corso del Real Madrid

28.08.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 17027 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'estate che si sta per concludere è stata senza ombra di dubbio la più densa di emozioni nella vita di Julen Lopetegui. Tecnico spagnolo con origini basche, da calciatore (portiere) ha raggiunto livelli buoni ma non eccelsi, o almeno non così alti come quelli da allenatore. Real Sociedad, Las Palmas, Real Madrid, Logrones, Barcellona e Rayo Vallecano le sue squadre fino al 2002, ultimo anno da giocatore. Quindi nel 2003 il passaggio in panchina, proprio su quella della terza squadra di Madrid. Dopo alcuni mesi da osservato del Real Madrid, assume la guida tecnica del Castilla, la seconda squadra dei Blancos. I buoni risultati a livello di gioco gli valgono la chiamata della Federazione come tecnico dell'under 19, quindi dell'under 20 e dell'under 21. Dal 2014 al 2016 accetta la nuova sfida che porta il nome del Porto, tuttavia l'esperienza lusitana non sarà all'altezza delle aspettative, con Lopetegui che verrà esonerato dopo un anno e mezzo e senza alcun trofeo portato al Do Dragao. Nel 2016 ecco la chiamata da sogno, quella della Spagna. La Roja lo aveva individuato come sostituto ideale di Vicente Del Bosque e Lopetegui era riuscito a rinnovare il gruppo spagnolo e guidarlo fino al Mondiale russo (vincendo il gruppo in cui era presente anche l'Italia). Poi il crack a 24 ore dall'inizio della kermesse russa. Il Real Madrid annuncia, a sorpresa, il suo ingaggio per la stagione ai nastri di partenza. Una decisione mal digerita dalla RFEF e dal nuovo presidente Rubiales, che a pochissime ore dalla prima sfida mondiale decide di esonerare Lopetegui e di chiamare al suo posto Hierro. Ora, dopo un'estate da incubo (o da sogno, dipende dai punti di vista), Lopetegui ha iniziato a guidare i Blancos del post Zidane, del post Ronaldo e del post record in Champions League.
In carriera ha vinto, da giocatore, un campionato spagnolo, una Coppa di Spagna e 3 Supercoppa di Spagna. Da tecnico invece è ancora fermo ai successi negli Europei under 19 e under 21. Oggi Julen Lopetegui compie 52 anni.
Sono nati oggi anche Daniele Arrigoni, Flavio Destro, Julen Lopetegui, Michele Padovano, Daniel Andersson, Thiago Motta, Cesar Azpilicueta e Bojan Krkic.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con D’Anna “Higuain al Chelsea e Piatek al Milan? Sono due giocatori di altissimo livello. Personalmente avrei preferito tenere Higuain per quello che ha dimostrato. Piatek ha avuto un exploit incredibile ma è ancora da verificare perché al Milan pressioni e obiettivi sono diversi”. Così a TuttoMercatoWeb...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->