HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Leonardo, genio ed eleganza in campo. Ora l'avventura dirigenziale al Milan

05.09.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 17598 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Leonardo Nascimento de Araújo, meglio noto solo come Leonardo, uno degli ultimi veri e propri fantasisti, capace di cambiare le sorti di una partita con una sola magia. Nato calcisticamente nel Flamengo, dopo le esperienze a San Paolo, Valencia, Kashima Antlers e Paris Saint Germain, nel 1997 è arrivato per la prima volta in Italia per vestire la maglia del Milan, dove rimase fino al 2001 disputando 124 partite e segnando 30 gol. Poi il ritorno in Brasile, ancora al San Paolo e al Flamengo, prima di chiudere la carriera proprio a Milano. Con la maglia della sua Nazionale ha invece giocato 56 gare e realizzato 7 gol, vincendo il Mondiale del 1994 e Copa America e Confederation Cup nel 1997. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo ha intrapreso la carriera di allenatore, sedendo prima sulla panchina del Milan e poi su quella dell'Inter (con cui vinse anche la Coppa Italia). Ma la strada dell'allenatore non era probabilmente la sua. Il carisma e l'eleganza, forse, stavano meglio dietro ad una scrivania piuttosto che sulla panchina di uno stadio. Successivamente, quindi, ecco le nuove vesti da direttore sportivo in un'altra delle sue ex squadre, l'ambizioso Paris Saint Germain del presidente Al-Khelaifi. Quindi, lasciata Parigi, una breve parentesi da opinionista in Italia fino a quest'estate: dopo il 'riscatto' del Milan da parte di Elliott e l'addio di Li Yonghong, Leonardo ha preso il posto che fu di Mirabelli e Fassone per guidare il club rossonero alla nuova e, si spera, definitiva rinascita sportiva. Nel ruolo di dirigente rossonero è affiancato da un altro grande ex come Paolo Maldini. Da calciatore Leonardo ha vinto un campionato brasiliano, due Taca Guanabara, una Coppa del Brasile, un campionato paulista, un titolo giapponese, uno Scudetto, una Coppa Intercontinentale, due Recopa Sudamericane e una Supercoppa sudamericana. Oggi Leonardo compie 49 anni.

Sono nati oggi anche Romeo Menti, Paul Breitner, Fabrizio Ferron, Matthias Sammer, Joseba Etxeberria, Andrea Soncin, John Carew, Salvatore Mastronunzio, Alex Pinardi, Pablo Granoche e Nuri Sahin.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Giro d'Italia: Puglia, il meglio è davanti. E c'è la stella straniera Il più grande talento pugliese, Antonio Cassano, si è recentemente ritirato dopo una carriera fatta di molte sregolatezze ma anche di tanto genio. Prima di lui la regione ha consegnato all'Italia campioni come Franco Causio e Marco Materazzi, leccesi e campioni del Mondo. Salentino...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy