HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Nato Oggi...

Leopoldo Luque, il partner di Kempes che regalò il Mondiale all'Argentina

03.05.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 1532 volte
© foto di Nicolo' Zangirolami/Image Sport

In Argentina, Leopoldo Luque è considerato uno dei più forti centravanti di sempre. Dopo aver praticato ginnastica e scherma da ragazzino, nel '67 fu ingaggiato dal Gimnasia Jujuy ma il vero salto di qualità avvenne nel '75, quando fu chiamato a guidare l'attacco del River Plate. Attaccante potente e dal grande fiuto per il gol, Luque guidò il reparto avanzato dei Millonarios per 5 anni e fu proprio quella l'esperienza più prolifica della sua carriera. Celebre, nel '76, la partita fra River Plate e San Lorenzo in cui segnò 5 reti che fissarono il risultato sul 5-1. Dopo l'addio al Monumental, tanti cambi di squadra e pochi gol. Ci furono, in ordine, Union, Racing, Chacharita, Santos e Deportivo Mandiyu. Ma Luque, in patria, è ricordato soprattutto per la sua esperienza con la maglia della Seleccion. Insieme a Mario Kempes, infatti, guidò l'Argentina alla conquista del Mondiale del '78. In carriera Luque ha vinto 5 campionati argentini, fra Metropolitani e Nacional, e soprattutto il Mondiale del '78 giocato proprio in patria. Oggi Luque compie 69 anni.
Sono nati oggi anche Steve McClaren, Michael Reiziger, Andrea Cossu, Ezequiel Lavezzi e Anwar El Ghazi.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

TOP NEWS ore 13 - Il Parma resta in A. Roma, ecco Olsen e Malcom Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattina. Il Parma resta in Serie A, ma partirà da -5! Calaiò, 2 anni di squalifica Leggi la news, CLICCA QUI! Parma, comunicato dopo la sentenza: "C'è enorme amarezza"...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy