HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Mario Jardel, bomber giramondo con le medie di Messi e CR7

18.09.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 14820 volte

Alla fine degli anni '90 sui campi di tutta Europa imperversava un centravanti che, in quanto a fiuto del gol, non aveva niente da invidiare ai colleghi ben più famosi di lui. Il suo nome era Mario Jardel, attaccante brasiliano che ha trovato le migliori fortune in Portogallo. Iniziò a giocare ad alti livelli nel Vasco da Gama e quindi nel Gremio. Nel '96, i sempre lungimiranti scout del Porto, lo vedono e se ne innamorano, portandolo immediatamente in terra lusitana. Nei 4 anni al Porto segnò 166 reti in 169 partite, arrivando addirittura alla media di oltre un gol a partita nel solo campionato. Numeri che, al giorno d'oggi, hanno soltanto Messi e Cristiano Ronaldo. Nel 2000 passò al Galatasaray e mantenne intatte le sue medie con 22 reti in 24 partite. Poi, dal 2001 al 2003, tornò in Portogallo, questa volta con la maglia dello Sporting. E anche lì sono gol a raffica. In campionato alla fine dei due anni saranno 53 in 49 partite. Dopo quella esperienza, anche a causa di alcuni problemi con la droga, inizierà la parabola discendente della sua carriera. Jardel cambierà praticamente una squadra all'anno, a volte anche di più: Bolton, Ancona, Newell's Old Boys, Alaves, Goias, Beira-Mar, Anorthosis, Newcastle Jets, Criciuma, Ferroviario-CE, America-CE, Flamengo, Chernomorets, Rio Negro e Al-Taawon. All'attivo ha pure 10 presenze con la nazionale brasiliana. Alla fine della sua carriera, avrà girato ben 11 paesi diversi.
A livello di titoli ha vinto tanto: 2 Campionati Carioca, una Taça de Rio, una Taça Guanabara, due Campionati Gaucho, 4 Supercoppa di Portogallo, 4 Campionati portoghesi, 3 Coppe di Portogallo, una COppa di Turchia, un Campionato argentino, una Libertadores, una Recopa Sudamericana e una Supercoppa UEFA, oltre a 2 Scarpe d'Oro. Oggi Jardel compie 45 anni.
Sono nati oggi anche Daniele Delli Carri, Pasquale Sensibile, Aitor Karanka, Sol Campbell e Andrea Caracciolo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

17 dicembre 1989, il Milan torna campione del Mondo dopo 20 anni Il 17 dicembre 1989 a Tokyo il Milan diventa campione del mondo per club. La squadra di Arrigo Sacchi affronta per la Coppa Intercontinentale i colombiani dell'Atletico Nacional, campioni del Sudamerica. La partita, tirata e non bellissima, non si sblocca e si trascina fino ai supplementari....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->