HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Mario Kempes, colui che mise l'Argentina sulla mappa del calcio mondiale

15.07.2018 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 11080 volte

In Argentina è considerato una sorta di divinità. In coppia con Luque infatti guidò l'Argentina alla vittoria del Mondiale nel '78. Lui è Mario Kempes, attaccante mancino tutto velocità e potenza di tiro. Nato calcisticamente nell'Instituto, dal '74 al '76 giocò nel Rosario Central. Quindi lo sbarco in Italia grazie al Valencia per quella che sarà la sua avventura più prolifica: in 141 presenze segnò 95 reti. Nell'81-'82 passò al River Plate, quindi ancora due anni a Valencia. Dall'84 all'86 giocò nell'Hercules, poi First Vienna, St. Polten, Kremser, Fernandez Vial e Pelita Jaya come allenatore-giocatore. Nei nove anni con la Selecciòn ha disputato 43 partite segnando 20 gol. Di lui, Maradona ha detto: "Kempes mise il calcio argentino sulla mappa del calcio Mondiale". In carriera ha vinto una Coppa di Spagna, un campionato argentino una Coppa delle Coppe, una Supercoppa UEFa e, come detto, il Mondiale del '78 da assoluto protagonista.
Oggi Mario Kempes compie 64 anni.
Sono nati oggi anche Marco Di Vaio, Alexander Frei, Alou Diarra, Marius Stankevicius, Edgar Barreto, Graziano Pellé, Burak Yilmaz e Danilo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

...con Lupo “La Juventus, quest’anno in particolare, affronta tutte le partite col giusto piglio e senza considerarle facile o difficili”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo. Lo Young Boys è avversario abbordabile. “Rappresenta un campionato più piccolo,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->