HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Pino Wilson, capitano biancoceleste nel segno dello Scudetto

27.10.2018 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 5262 volte
© foto di Federico Gaetano

Si scrive Pino Wilson ma a Roma, sponda biancoceleste, si legge Il Capitano. Nato a Darlington il 27 ottobre 1945 ha indossato per molti anni la fascia con la maglia biancoceleste addosso. Anche nella stagione 1973/74, quella del secondo Scudetto laziale, era lui il capitano, un uomo che la tifoseria non potrà mai dimenticare. La sua carriera iniziò però in Campania, a Napoli, prima con la maglia della Cirio e poi con quella dell'Internapoli con la quale esordì nel campionato di Serie C e disputò ben 124 gare. Nel 1969 il passaggio alla Lazio dove ricoprì prima il ruolo di terzino e successivamente quello di libero, posizione nel campo nella quale si affermò. Compagno di squadra di Giorgio Chinaglia e allenato dal grande Tommaso Maestrelli, Wilson riuscì a vincere lo Scudetto nel 1974. Quattro anni più tardi, su invito dello stesso Chinaglia si trasferì ai New York Cosmos squadra nel quale giocò una sola stagione, prima di tornare alla Lazio dove giocò fino al 1980. Oggi Pino Wilson compie 72 anni e continua a lavorare nel mondo del calcio, come opinionista in alcune radio romane.

Sono nati oggi anche Stephan El Shaarawy, Maurizio Turone, Alain Boghossian, Danijel Subasic e Kurt Zouma.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Milan, Higuain a Malpensa: "Io al Chelsea? Cercate casino con me" Al termine della finale di Supercoppa Italiana, persa 1-0 dal Milan contro la Juventus a causa della rete segnata da Cristiano Ronaldo, la squadra rossonera è partita dall'aeroporto di Gedda alla volta dell'Italia. L'Airbus A340-312 con a bordo la squadra, lo staff tecnico e la dirigenza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->