HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Renato Portaluppi, El pube de oro meteora con la maglia della Roma

09.09.2019 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 22070 volte

Nella stagione '87-'88, quando le squadre potevano avere 3 calciatori extracomunitari, la Roma decise di cedere Boniek per puntare su una coppia di brasiliani. Uno di questi era Renato Portaluppi, esterno tipicamente verdeoro che in patria, nonostante i 21 anni, si era già messo in mostra sul campo. I giallorossi lo presero dal Flamengo ma il giovane crack fece parlare di sè più per la sua fama di donnaiolo che per le scorribande sul campo da calcio. Lidholm disse che era il 'Gullit bianco', il presidente Viola affermò addirittura che aveva le qualità tecniche di Maradona. Il buon inizio in giallorosso non ebbe purtroppo seguito e dopo pochi mesi un po' tutti si stancarono dei suoi modi, soprattutto Massaro. Anche i tifosi, nonostante la spontanea simpatia testimoniata dal soprannome, 'El Pube de Oro' (per le qualità da latin lover di cui prima), si stufarono prima della fine della stagione. Dopo 23 presenze e zero gol in campionato, fu rispedito in Brasile senza troppi rimpianti. In carriera si è tolto comunque ottime soddisfazioni: 2 Campionati Gaucho, una Coppa del Brasile, un Campionato Carioca, una Libertadores, una Intercontinentale, una Supercoppa Sudamericana, una Copa America e una Coppa del Brasile da allenatore. Oggi Renato Portaluppi compie 57 anni.
Sono nati oggi anche Roberto Donadoni, Luka Modric, Alex Song, Danilo D'Ambrosio, Gylfi Sigurdsson, Vasco Regini e Oscar.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...

Primo piano

...con Zamfir “Il Cluj è una squadra di livello, Petrescu è un grande allenatore che ha fatto bene dappertutto. La Lazio deve stare attenta, sono sicuro che Petrescu avrà preparato bene la partita”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Cluj con un’esperienza anche in Italia al Bari,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510