HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Robert Jarni, dal Torino alla Juventus: con il bronzo a Francia '98

27.10.2017 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 7493 volte

Robert Jarni, giocatore croato che ha svolto gran parte della sua carriera tra Italia e Spagna, vestendo tantissime maglie di club. Nato calcisticamente nel Cakovec, il primo grande club a puntare su di lui è stato l'Hajduk Spalato, nel 1986. Nella società croata ha giocato ben 128 partite, segnando 17 reti e attirando l'attenzione dei club italiani, con il Bari che lo portò nel Bel Paese nel 1991. 52 presenze e 3 gol in due stagioni e il passaggio al Torino, con una sola stagione disputata con la maglia granata. L'anno successivo passò infatti alla Juventus, prima di chiudere con l'Italia e iniziare la sua carriera nella Liga, giocando per Betis Siviglia, Real Madrid e Las Palmas. Il terzino ha poi chiuso la sua carriera al Panathinaikos. Con la Nazionale croata è invece sceso in campo 81 volte, con il bronzo ai Mondiali in Francia che hanno rappresentato il punto più alto della sua avventura. Il suo palmares vanta invece due Coppe di Jugoslavia, uno Scudetto, una Coppa Italia e una Coppa intercontinentale. Oggi Jarni compie 49 anni.

Sono nati oggi anche Stefano Morrone, Cristian Chivu e Jefferson Farfan.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Inter, ancora Martial: un anno e mezzo dopo Era l’estate 2017 quando l’Inter mise per la prima volta nel suo mirino Anthony Martial. Era il periodo in cui Ivan Perisic movimentava i sogni di Jose Mourinho, e Piero Ausilio rispose che se ne sarebbe potuto parlare solo inserendo nella trattativa il Golden Boy acquisito a suon...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy