HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Socrates, il Dottore brasiliano simbolo della Democrazia Corinthiana

19.02.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 11341 volte
© foto di Andrea Pasquinucci

Eccentrico, innovatore, talentuoso, eccessivo, ribelle... Sono tanti e ben assortiti gli aggettivi che accompagnavano il nome di Socrates, campione brasiliano con un passato non proprio felice anche alla Fiorentina. Laureato in medicina, da qui il soprannome di 'Dottore', nacque calcisticamente nel Botafogo ma scrisse la storia con un altro club brasiliano, ovvero il Corinthians. Con il Timao, negli anni della dittatura, portò avanti un esperimento che prevedeva un'organizzazione non gerarchica della squadra, la famosa Democrazia Corinthiana. Amante della birra e accanito fumatore, durante le visite mediche con la Fiorentina creò scalpore accendendosi una sigaretta pochi istanti prima dell'inizio dei test. Nonostante Pelé lo definì 'il giocatore più intelligente della storia del calcio brasiliano', Socrates non riuscì ad imporsi nel calcio italiano con la maglia viola e dopo una sola stagione fece ritorno nel suo Brasile, al Flamengo. Centrocampista offensivo dotato di invidiabili qualità tecniche e ottima visione di gioco, fu il capitano del Brasile ai Mondiali dell'82. A causa del suo stile di vita particolarmente spinto, accusò diversi problemi di salute al punto che un'emorragia intestinale lo portò alla morte il 4 dicembre del 2011.
In carriera, nonostante il talento innato, vincerà 'solo' tre campionati Paulisti. Con il Corinthians, ovviamente.
Oggi sono passati 64 anni dalla nascita di uno dei geni brasiliani della storia del calcio.
Sono nati oggi anche Gianluca Zambrotta e Mauro Icardi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TMW - Livorno, si va verso la conferma di Lucarelli: la situazione La sconfitta contro il Benevento non dovrebbe costare la panchina a Cristiano Lucarelli. Il Livorno sembra orientato a proseguire con il suo allenatore, almeno fino alla prossima partita contro l’Ascoli che in caso di esito negativo potrebbe davvero aprire ad altri scenari. Nessun...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy