HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Nato Oggi...

Stefan Schwarz, il mastino svedese che infiammò i cuori dei tifosi viola

18.04.2018 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 1760 volte

Un vero e proprio mastino di centrocampo. Uno di quei giocatori che potremmo definire di un'altra epoca, un centrocampista in grado di mettere in campo cuore, muscoli e cervello. Impossibile per i tifosi non innamorarsi di Stefan Schwarz. Nato calcisticamente nelle giovanili del Bayer Leverkusen, lo svedese fece ritorno in patria nel 1987 quando fu acquistato dal Malmo. Dopo 4 anni in terra natale emigrò in Portogallo (paese che lo ha accolto dopo il termine della carriera) per giocare 3 anni col Benfica, dove iniziò a trovare continuità e a farsi notare agli occhi degli osservatori europei. Nel '94 fu notato dall'Arsenal che lo portò in Inghilterra, ma l'esperienza in Premierdurò solo un anno. Nel '95 infatti la Fiorentina sborsò 7 miliardi di lire per il suo cartellino con Schwarz che giocò al Franchi per tre stagioni vincendo una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Dal '98 al 2000 indossò la maglia del Valencia, mentre dal 2000 al 2003, anno in cui chiuse la carriera, quella del Sunderland. In carriera Stefan Schwarz ha vinto un campionato portoghese, una Coppa di Portogallo, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, una Coppa di Spagna, una Supercoppa di Spagna e una Coppa Intertoto. Oggi lo svedese compie 49 anni.
Sono nati oggi anche Arturo Di Napoli, Simone Farina, Lukasz Fabianski, Wojciech Szczesny, Divock Origi e Donny van de beek.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Top, flop e rivelazione, Chievo: Inglese-Meggiorini, i due volti dell'attacco Ennesima salvezza conquistata per il Chievo Verona, oramai abituata alla massima serie da lunghi anni. Stavolta è stata più dura del passato e pure del previsto, con Campedelli che ha esonerato all'ultimo tuffo Maran e promosso D'Anna dalla Primavera: scelta azzeccata, viste le tre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy