Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / nazionali / Nazionale A
Verratti: «La Polonia ha grandi individualità. Sarà un match difficile»
venerdì 09 ottobre 2020 15:25Nazionale A
di Alessandro Paoli
per Tuttonazionali.com
fonte figc.it

Verratti: «La Polonia ha grandi individualità. Sarà un match difficile»

Il centrocampista azzurro ha parlato durante la conferenza stampa della Nazionale A svoltasi quest'oggi presso l'Auditorium del CTF di Coverciano (FI)

Marco Verratti, centrocampista classe '92 del Paris Saint-Germain FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa dell'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini svoltasi quest'oggi, venerdì 9 ottobre, alle ore 13:30 presso l'Auditorium del Centro Tecnico Federale "Luigi Ridolfi" di Coverciano (FI):

«La Polonia ha grandi individualità - dichiara il calciatore azzurro -, sarà un match difficile, ma conosciamo la nostra forza e sappiamo come possiamo metterli in difficoltà».

«La striscia di imbattibilità (sedici risultati utili consecutivi: 13 vittorie e 3 pareggi, ndr) - prosegue Verratti - ci fa stare bene non è un peso, anzi ci dà una spinta a proseguire sulla strada intrapresa. Mancini ha riportato entusiasmo, è stato bravo a ricostruire e a farci giocare bene, anche con spensieratezza. Fin qui abbiamo fatto un percorso bellissimo, dobbiamo proseguire su questa strada».

Sull'emergenza epidemiologica legata al COVID-19: «È un momento complicato per tutti, per noi calciatori e per tutte le altre persone. Bisogna fare attenzione e sacrifici, noi siamo fortunati perché veniamo controllati spesso e capiamo subito se c’è un problema. Dobbiamo cercare di fare bene il nostro lavoro e regalare un sorriso ai tifosi.  La pandemia ci impone di fare attenzione, evitare le feste, diminuire il numero delle uscite, pensare ai nostri figli. Bisogna essere responsabili, è un appello che faccio ai più giovani affinché tutelino la salute dei loro familiari».

Sulla rivalità a centrocampo: «È un reparto importante, sono contento che siamo in tanti».

Sul cosa potrebbe cancellare la delusione per la sconfitta nella finale della UEFA Champions League 2019/2020 contro i tedeschi dell'FC Bayern München (Paris Saint-Germain FC vs FC Bayern München 0-1, 23 agosto 2020): «Vincere l’Europeo, sarebbe un sogno».

Sul difensore, classe '91, Alessandro Florenzi e sull'attaccante, classe 2000, Moise Bioty Kean arrivati al Paris Saint-Germain FC rispettivamente dall'AS Roma e dall'Everton FC: «Sono felice che siano arrivati. Sono molto legato ad Alessandro e sono felice di giocare con lui. Moise ha bisogno di un ulteriore passo per diventare ancora più forte».

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000