HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » palermo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

GASPERINI: "I nuovi hanno qualità ed entusiasmo. Donati farà bene, abbiamo una buona difesa. Domani con il giusto approccio per battere l'Atalanta"

02.02.2013 16:00 di Giancarlo Casà    per palermo24.net   articolo letto 1342 volte
GASPERINI: "I nuovi hanno qualità ed entusiasmo. Donati farà bene, abbiamo una buona difesa. Domani con il giusto approccio per battere l'Atalanta"
© foto di Carmelo Imbesi/Image Sport

E' la vigilia di Palermo-Atalanta e  l'allenatore del Palermo Gian Piero Gasperini ha incontrato la stampa nella consueta conferenza di fine settimana. Mister Gasperini ha parlato dei nuovi arrivi, della situazione dei rosanero e dell'imminente sfida casalinga contro i bergamaschi.

Ecco le parole di Gasperini riprese da stadionews.it: “ Non c'è tempo, bisogna agire subito, trovare l'amalgama e pensare al prossimo avversario. I nuovi arrivati devono essere valutati dal punto di vista della condizione, questo è normale, anche perchè alcuni di loro non giocano da un po. Sono dei buoni giocatori e inoltre sono molto motivati, questo è molto importante la squadra ha bisogno di entusiasmo”.

Sul fronte mercato Gasperini ha detto: “Adesso abbiamo più alternative che possono tornarci utili e anche se in qualche zona non siamo così numerosi non dobbiamo pensarci perchè il mercato è finito. E' stato una sessione di mercato molto complicata ma ne siamo usciti bene con dei miglioramenti per la rosa. Dunque adesso bisogna pensare solo alle partite che affronteremo contro delle squadre che lottano con noi per la salvezza, vincere è ormai obbligatorio dopo le gare difficili contro Lazio e Cagliari”.

Gasperini ha parlato anche del nuovo arrivo Faurlin: “E' un giocatore di grande qualità e a noi serve uno come lui, un ottimo acquisto sotto questo punto di vista. I giocatori che hanno giocato in Italia sono certamente più pronti ma lui ad esempio ha giocato in Inghilterra e conosce di conseguenza il calcio europeo”.

Il Palermo in questo campionato è stato molte volte raggiunto sul finale dagli avversari, Gasperini ha detto la sua riguardo a questo problema: “Noi dobbiamo continuare come abbiamo fatto fino ad ora, dove per 80 minuti abbiamo fatto sempre bene. E' vero siamo stati raggiunti molto spesso, può essere un nostro limite – ha detto Gasperini come riportato da stadionews.it – ma voglio pensare che sia stata solo causalità frutto di situazioni diverse, non credo che ai miei giocatori manchi la giusta attenzione. Nonostante avessimo fatto delle ottime prestazioni, abbiamo lascio per strada tanti punti a causa di ciò”.

Gasperini ha inoltre affrontato il tema salvezza e il peso della partita contro l'Atalanta: “La nostra salvezza passa sicuramente dalle prossime partite e in casa dobbiamo fare il massimo dei punti. Domani contro l'Atalanta non sarà facile, rispetto questa squadra anche se non sta attraversando un bel momento. Da parte nostra c'è tanta rabbia, non per i risultati ma per la situazione in classifica”.

Il mister rosanero ha speso qualche parola anche sulle condizioni della difesa: “ Dal punto di vista qualitativo posso dire con sicurezza che abbiamo una buona difesa, dal punto di vista dei numero però forse ha ragione Lo Monaco. Si è cercato fino alla fine di prendere un altro difensore ma è andata così”. Un pensiero anche sulla questione portieri: “Sorrentino non mi sorprende, lo immaginavo già così. Ujkani è stato molto sfortunato, capita a tutti di sbagliare anche ai grandi portieri”.
Su Nelson invece Gasperini ha detto: “ E' un giocatore estremamente veloce che sa fare molto bene la fase difensiva, forse gli manca qualcosa in ambito offensivo ma solo per questioni d'abitudine”.

Gasperini, durante la conferenza stampa si è soffermato sulla partenza di Brienza e le condizioni di Donati: “Con me Birenza stava facendo bene e mi ha sempre soddisfatto, anche nell'ultima settimana mi aveva dato dei segnali positivi. Non avrei fatto obiezioni ad una sua conferma in rosanero, ma lui ha deciso di cambiare aria. Donati è un ottimo giocatore che ha il suo ruolo ma tutti possono essere titolari o riserve. Lui ha avuto qualche problema e anche il nuovo ruolo ha sicuramente influito sulle sue prestazioni. Donati può fare il difensore centrale e in questo ruolo ha fatto delle prestazioni di spessore, poi sul fatto di non essere sempre titolari  dipende da come si affronta, a volte stare in panchina può essere una buona cosa, i casi di Dybala e Garcia insegnano”.

Gian Piero Gasperini ha concluso la conferenza stampa parlando della partita di domenica contro l'Atalanta: “ Noi dobbiamo fare sempre i 3 punti quando le condizioni lo permettono ma l'approccio deve essere sempre quello giusto. Le partite durano più di 90 minuti se contiamo il recupero ed è in questo scorcio di tempo che dobbiamo chiudere i giochi e prendere i punti che ci servono”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Palermo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510