HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » palermo » Notizie
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Palermo e Nazionale, un rapporto di destini incrociati?

18.11.2019 20:10 di Simone Re    per tuttopalermo.net   articolo letto 118 volte
Palermo e Nazionale, un rapporto di destini incrociati?
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Mentre in casa Palermo si cerca di smaltire i malumori frutto delle ultime due prestazioni della squadra di mister Rosario Pergolizzi (una sconfitta e un pareggio), il Barbera riaprirà stasera le porte alla Nazionale più di due anni dopo dall’ultima volta, che aveva visto le mura della favorita ospitare l’incontro fra Italia e Albania, il 24 marzo 2017, terminato per 2-0 in favore degli azzurri. In quell’occasione il Palermo, nella sua ultima stagione in serie A fino ad ora, stava attraversando un periodo per nulla roseo, pur tenendo presente che la categoria, così come le ambizioni di squadra e tifosi, erano differenti da quelli attuali. In quella stagione e nelle successive il Palermo, così come la Nazionale, è stato toccato da una sorte avversa: i tifosi siciliani, dopo aver infatti mandato giù la retrocessione del 2017, hanno dovuto assistere, nelle due stagioni successive, alla sconfitta in finale playoff e, in ultimo, al fallimento della società. Parallelamente anche la nazionale italiana ha raggiunto forse il punto più basso della sua storia, non qualificandosi ai mondiali del 2018. Oggi, tuttavia, da un lato e dall’altro sembra essere rinato l’entusiasmo. Con la vittoria di venerdì contro la Bosnia l’Italia ha infatti raggiunto il decimo successo consecutivo, avendo già in precedenza raggiunto matematicamente la qualificazione per gli europei 2020. Anche il Palermo, pur vedendosi interrotta la sua imbattibilità già contro il Savoia, aveva infatti appena ottenuto lo stesso numero di vittorie consecutive. A sostegno dell’apparenza di un destino incrociato ricorrerebbero d’altronde anche i dati delle stagioni precedenti. Tempo di grandi risultati calcistici sia per il Palermo che per l’Italia era stata infatti la stagione 2005/2006, conclusasi con l’ottava posizione in classifica, poi divenuta quinta posizione in seguito alle vicende di Calciopoli, per il Palermo, e con la vittoria dei Mondiali del 2006 per la nazionale azzurra, la cui rosa vantava fra i suoi protagonisti proprio cinque giocatori rosanero (Simone Barone, Andrea Barzagli, Fabio Grosso, Luca Toni, Cristian Zaccardo). Quella volta il cammino della nazionale era iniziato proprio a Palermo, con la vittoria del 4 settembre 2004 contro la Norvegia per 2-1, il cui gol vittoria era stato siglato da Toni, sotto gli occhi dei suoi stessi tifosi. Anche se stasera non si potrà sperare in un epilogo simile, il tifo presente allo stadio "Renzo Barbera", potrà comunque sostenere una squadra, la nazionale, che proprio come quella locale del Palermo, può e deve ritornare ai fasti degli anni passati.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Palermo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510