HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » palermo » Serie D
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

Palermo: l'ex proprietà chiede il concordato

Il tribunale si pronuncerà nei prossimi giorni
22.08.2019 18:16 di Raimondo De Magistris    articolo letto 9171 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA
(ANSA) - PALERMO, 22 AGO - Una proposta di concordato preventivo. Così l'Unione Sportiva Città di Palermo, la precedente società proprietaria della squadra di calcio rosanero cancellata dai quadri federali a luglio, prova a evitare il fallimento e le conseguenze ben più gravi dal punto di vista penale della bancarotta fraudolenta. All'udienza di stamani davanti alla quarta sezione civile del tribunale di Palermo il vecchio club era rappresentato dall'avvocato Antonio Atria che ha proposto il concordato preventivo. Il collegio presieduto da Gabriella Giammona si è riservato la decisione e si pronuncerà nel merito nei prossimi giorni. All'istanza di fallimento del vecchio Palermo, presentata dalla Procura della Repubblica, si sono accodate altre nove istanze presentate da creditori a vario titolo, fra i quali anche i giocatori della vecchia squadra che non hanno incassato le ultime tre mensilità dei rispettivi contratti prima dello svincolo d'ufficio disposto dalla Figc.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Palermo

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510