HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » parma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

Speciale Copa America - Caccia alla rivelazione: Neres e gli altri

Fischio d'inizio stanotte alle 2.30 con Brasile-Bolivia. Tutte le gare in esclusiva su DAZN.
14.06.2019 21:00 di Ivan Cardia    articolo letto 9944 volte
Speciale Copa America - Caccia alla rivelazione: Neres e gli altri
© foto di Imago/Image Sport
Il Sud America aspetta il suo nuovo craque. La Copa América 2019, come sempre, rappresenterà infatti anche una vetrina per quei giocatori che aspettano la grande occasione, per le stelle nascenti del continente latino. Sarà un'edizione caratterizzata da un Brasile giovane e dalle gerarchie ancora incerte, dall'Argentina nel bel mezzo del ricambio generazionale, con Cile e Uruguay ancora attardate nell'opera di svecchiamento della rosa. In mezzo a tanti giocatori esperti e di grido, però, possono emergere anche volti nuovi. O magari trovare consacrazione giocatori già assurti agli onori della cronaca.

È il caso di David Neres. Si può parlare di rivelazione per un giocatore titolare dell'Ajax che ha sfiorato la finale di Champions League? Sì, se all'improvviso l'esterno classe '97 dei Lancieri avrà il compito di non far pesare l'assenza di Neymar, in ballottaggio con Richarlison. Le sue caratteristiche le abbiamo ammirate sui campi dell'Europa che conta: tecnica e velocità. Talento da raffinare in zona gol, anche se quest'anno ha raggiunto la doppia cifra.

L'Argentina risponde con Lautaro. L'attaccante dell'Inter non partirà titolare, ma Scaloni ha lasciato a casa sia Higuain che Icardi. All'ombra di Messi, e magari di Dybala che pure cerca la propria occasione con la maglia della nazionale, il Toro scalpita. Bottino da 2 gol in 6 gare con la maglia dell'albiceleste.

Dovrà vedersela con la Colombia di Luis Diaz. E qui arriviamo a quello che per gli addetti ai lavori potrebbe essere la rivelazione assoluta del torneo. Classe '97 dell'Atletico di Barranquilla, esterno sinistro d'attacco, anche lui dovrà lottare per trovare un posto al sole. I Cafeteros vantano uno dei migliori reparti offensivi dell'intera competizione e i nomi sono di quelli da far tremare i polsi: James, Duvan Zapata, Falcao, Muriel. Anche le alternative sono di alto livello: tra i giocatori a disposizione di Queiroz brilla pure Roger Martinez. Però il ragazzo di Barrancas ha i numeri giusti.

Anche Federico Valverde è un nome conosciuto al calcio europeo. Il Real Madrid lo ha portato in Spagna già nel 2016, è un classe '98 e quest'anno ha trovato anche spazio in campionato tra i grandi. Ricorda Nicolas Lodeiro, assicurano in Uruguay, ma può anche rinunciare a qualche svolazzo offensivo. Concorrenza mica da ridere anche per lui: oltre al già citato Lodeiro, nell'Uruguay dovrà vedersela con gente come Bentancur, Vecino, Torreira, de Arrascaeta per un posto a centrocampo.

Poi, gli outsider: in casa Colombia, molti aspettano la consacrazione di Roger Martinez. Gli esperti, però, assicurano che il vero gioiello può essere Luis Diaz, esterno offensivo '97 del Junior Barranquilla. Nel Venezuela, occhi puntati sul portiere Wuilker Fariñez, mentre la Bolivia si appoggia al talento di Alejandro Chumacero, 163 centimetri di corsa e qualità.

Possibili gioielli sparsi: nel Venezuela, occhio a Yeferson Soteldo, centrocampista centrale classe '97 del Santos. Il Giappone incuriosisce per la presenza del Messi nipponico, Takefusa Kubo, ma la prossima star buona anche per il calcio europeo può essere Shoya Nakajima, che gioca in Qatar all'Al-Duhail. Il Paraguay ha Derlis Gonzalez, nel non entusiasmante Cile potrebbe brillare il 10 del Santos Laguna, Diego Valdes. È la carica dei nomi meno noti al calcio europeo, ma che potremmo vedere, anche grazie alla Copa América, un giorno anche nei club del Vecchio Continente.

Le sfide della Copa America le puoi vedere su DAZN!
Il primo mese è GRATIS - CLICCA QUI: Iscriviti e Inizia a Guardare le partite 

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Parma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510