HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » pisa » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Carrarese-Pisa: presentazione della partita e probabili formazioni

Stadio Dei Marmi, ore 15.30 (diretta tv su Sportitalia)
19.05.2019 09:00 di Marco Pieracci    per tuttopisa.it   articolo letto 70 volte

La lunga attesa è finita. Comincia l'avventura del Pisa che fa il suo ingresso da testa di serie nei playoff sfidando nel primo turno della fase nazionale la Carrarese. Una sfida a carte scoperte contro un avversario del quale si conoscono pregi e difetti, che nella gara di andata della regular season giocata lo scorso 25 novembre al Dei Marmi impartì una lezione di calcio ai nerazzurri sconfitti 4-1 (ed il passivo avrebbe potuto essere ben più pesante) ma da quel giorno, più che sei mesi, sembrano trascorsi anni luce. La squadra di D'Angelo si presenta a questi spareggi promozione forte di una serie positiva che dura da diciassette gare con un girone di ritorno condotto su ritmi stratosferici. Aver recuperato tutti i giocatori è un aspetto fondamentale, visto che da qui in avanti si dovrà ragionare sempre nell'ottica del doppio confronto bilanciando bene le energie. Il Pisa avrà il vantaggio non indifferente di avere a disposizione due risultati su tre ma per caratteristiche è da escludere un atteggiamento attendista. A maggior ragione contro una Carrarese che nella sfida di ritorno all'Arena, decisa da una rete di Izzillo, ha mostrato di soffrire particolarmente l'intensità e l'aggressione alta, privilegiando ritmi più bassi per fare valere soprattutto le doti nel fraseggio ed esaltare le qualità tecniche delle tante individualità che compongono il pacchetto offensivo di Baldini.

QUI CARRARESE: unico assente il lungodegente Agyei mentre torna tra i convocati dopo cinque mesi Foresta. Murolo ha lavorato insieme ai compagni e sarà regolarmente della partita. Difficile l'impiego di Caccavallo dall'inizio, sicuro quello a gara in corso. Nella batteria dei trequartisti alle spalle di Maccarone potrebbe esserci spazio per Bentivegna, Biasci e Tavano con la fuoriuscita dai titolari di Valente e Piscopo. In mediana Varone e Cardoselli.

QUI PISA: rosa al gran completo per il primo appuntamento. Verna e Marconi non al meglio, partiranno dalla panchina. De Vitis sta bene e si candida per partire dal 1', probabilmente in mediana, con la conferma di Meroni al centro della difesa. Più difficile l'opzione 3-5-2, che prevederebbe il sacrificio di uno fra Minesso e Di Quinzio. Masucci, Pesenti e Moscardelli si contendono due maglie in attacco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CARRARESE (4-2-3-1): Mazzini; Carissoni, L. Ricci, Murolo, G. Ricci; Varone, Cardoselli; Bentivegna, Biasci, Tavano; Maccarone. A disp. Borra, Rollandi, Alari, Rosaia, Scaglia, Latte Lath, Foresta, Caccavallo, Piscopo, Valente, Karkalis, Fortunati. All. Baldini

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Meroni, Benedetti, Lisi; De Vitis, Gucher, Di Quinzio; Minesso; Pesenti, Masucci. A disp. D'Egidio, Kucich, Brignani, Buschiazzo, Masi, Verna, Izzillo, Moscardelli, Marin, Liotti, Marconi, Gamarra. All. D'Angelo

ARBITRO: Miele di Torino


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Pisa

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510