HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Atalanta-Fiorentina - Dubbio Masiello-Djimsiti

Fischio d'inizio alle 20:45. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
25.04.2019 06:50 di Luca Chiarini   articolo letto 3884 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

All'appello manca una sola iscritta alla finale di Coppa Italia, in un'edizione che, comunque andrà a finire, porrà fine al monopolio bianconero in essere da quattro stagioni. Atalanta e Fiorentina, di certo non due grandi habitué di queste fasi della competizione, si contendono l'ultimo posto vacante per la partitissima in programma il quindici maggio prossimo all'Olimpico di Roma. Gli orobici partono con un leggero vantaggio in virtù del tre a tre dell'andata al Franchi. Non solo: la banda di Gasperini si affaccia ad una sfida cruciale con il morale a mille dopo la vittoria in rimonta sul Napoli, che ha segnato l'aggancio al quarto posto in campionato. Per i viola è l'occasione di svoltare dopo un periodo turbolento. Montella, scelto dai Della Valle dopo il ribaltone Pioli, va a caccia del primo successo dall'insediamento-bis sulla panchina dei toscani: sinora l'Aeroplanino ha raccolta appena un pari con il Bologna e un k.o. all'Allianz contro la Juventus. La tradizione in Coppa Italia sorride ai gigliati, che hanno sempre avuto ragione dei nerazzurri nei cinque precedenti disputati fino ad oggi.

COME ARRIVA L'ATALANTA - Stagione finita per Toloi, che si è operato. L'altra assenza pesante è quella di Hans Hateboer, squalificato dopo il giallo rimediato all'andata. Davanti a Gollini dovrebbero esserci Mancini, Palomino e uno tra Djimsiti e Masiello: ballottaggio che verrà presumibilmente sciolto soltanto poche ore prima del fischio d'inizio. Castagne e Gosens sulle corsie, ai lati dei soliti noti De Roon e Freuler. Attacco già disegnato: il Papu Gomez e Ilicic graviteranno a supporto dell'unica punta, che sarà Duvan Zapata.

COME ARRIVA LA FIORENTINA - Può sorridere Montella, che avrà a disposizione la truppa al completo ad eccezione soltanto di Pjaca e Terracciano. Milenkovic a destra con Ceccherini nettamente favorito su Vitor Hugo per un posto al fianco di Pezzella. A sinistra rientra Biraghi, tenuto a riposo contro la Juventus. Tante soluzioni al vaglio per il centrocampo: il punto fermo è Veretout, che agirà da vertice basso. Accanto a lui potrebbero esserci Gerson e Dabo, insidiati da Benassi. Nella bagarre rientra anche Edimilson, ipotesi ancora non del tutto tramontata. Muriel al centro del tridente chiuso da Mirallas e Chiesa.

Ecco le probabili formazioni:

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Djimsiti, Palomino; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata. A disposizione: Berisha, Rossi, Del Prato, Ibanez, Masiello, Reca, Colpani, Pasalic, Pessina, Barrow, Cambiaghi, Piccoli. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Dabo, Veretout, Gerson; Mirallas, Muriel, Chiesa. A disposizione: Brancolini, Ghidotti, Hugo, Hancko, Laurini, Benassi, Edimilson, Graiciar, Beloko, Norgaard, Simeone, Vlahovic. Allenatore: Vincenzo Montella.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

FOCUS TMW - Classifiche a confronto: Dea a +11, -10 Samp! Juve e Napoli: -2 Classifiche a confronto dopo otto giornate di Serie A. Rispetto alla passata stagione, le prime due dell'ultimo campionato Juventus e Napoli hanno due punti i meno. Situazione opposta per le due squadre milanesi: il Milan ha cinque punti in meno, l'Inter cinque punti in più. Nonostante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510